Editorialisti

21 Gennaio 2015

IL FUTURO È ADESSO

share Silvia Balduzzi - Toy Store

Il Giocattolo si è lasciato alle spalle un Natale 2014 molto discusso tra gli operatori del Normal Trade. Dall’articolata inchiesta realizzata su questo numero, infatti, appare chiaro come i pareri sull’andamento delle vendite, le performance registrate e sulla battuta media dello scontrino siano discordanti. Se da una parte alcuni player del canale tradizionale, hanno riscontrato e dichiarato di aver registrato un business migliore rispetto al Natale 2013, altri ribadiscono come le difficoltà, che hanno penalizzato il mercato durante tutto il coso dell’anno, non siano state completamente superate nel periodo di massima stagionalità. Ma ciò che accomuna tutti i dettaglianti è una comune lamentela contro le battaglie di prezzo non solo con il sottocosto della Grande Distribuzione, ma quest’anno più che mai con il colosso dell’e-commerce Amazon. Ed è proprio a questo proposito che su questo numero ospitiamo un intervento del senatore Gian Marco Centinaio, che ha presentato alla fine dello scorso anno una proposta di legge per disciplinare il prezzo dei giocattoli, prendendo a modello quanto già avviene per i libri. Segnale questo di come la sensibilità nei confronti del mercato del Toy stia aumentando, e questo permetterà di raggiungere una maggiore qualità e maturazione nei prossimi anni, così come sono in corso cambiamenti ed evoluzioni, come ad esempio l’apertura della nuova filiale di IMC Toys e Rubie’s Italia. Ma soprattutto questo è il momento dell’anno in cui l’Industria si sta preparando, quest’anno con un maggior numero di prodotti, eventi e campagne esclusivi per il Normal Trade, che verranno presentati alla Fiera di Norimberga, di cui presentiamo un servizio di anteprima su questo numero. Ma le proposte e le nuove idee per iniziare a lavorare con una marcia in più e in modo differente già dai primi mesi del nuovo anno, arrivano direttamente dagli esperti della Spielwarenmesse che spiegano i segreti su come i negozi fisici possano ottimizzare la propria attività anche con il supporto dell’online, quali categorie siano le più amate dai nuovi consumatori nativi digitali, ma soprattutto lanciano un primo sguardo sulle nuove tendenze del futuro da cavalcare fin da subito per precorrere i tempi, Little Scientists, Express Yourself e Beyond Reality. Ora la differenza potranno farla solamente la buona volontà e la professionalità del Normal Trade.

Silvia Balduzzi - Toy Store

Nata a: Vizzolo Predabissi (Milano) il 22/2/1982
In Editoriale Duesse dal: 22/01/2007
Giocattoli preferiti da bambina: le Micro Machine Cambia Colore, il Das, le bamboline Lady Lovely, Pisolone e i Popples
Quando non scrive su Toy Store ed E&L si occupa di: politica, in particolare pari opportunità, perdere tempo e il mio carlino Lisandro
Le piaccono: il caffè al bar, le torte (cucinate dagli altri), la storia del Novecento, i quotidiani e i libri, il non prendersi troppo sul serio e quelli che vedono le cose in modo diverso.
Libri preferiti: Casa di Bambola di Henrik Ibsen e Cyrano de Bergerac di Edmond Rostand
Film preferiti: Into The Wild e Pomodori Verdi Fritti alla Fermata del Treno
Canzoni preferite: Rimmel di De Gregori, Eskimo di Francesco Guccini e Soltanto un Gioco de I Nomadi
Non le piacciono: i pregiudizi, la moda (e penso si noti abbastanza facilmente) e gli indifferenti.
Cosa le piace di più del mondo del Giocattolo: amo i racconti e i consigli degli storici del mercato e l’entusiasmo del settore per le novità presentate ogni anno alla fiera di Norimberga.


Archivio