Editorialisti

10 Luglio 2014

NON LASCIARE NULLA DI INTENTATO

share Silvia Balduzzi - Toy Store

Il settore di Prima Infanzia, secondo i dati GfK relativi al primo trimestre 2014 confrontati con lo stesso periodo dell’anno precedente, mostra un +0,8% a volume e –2,7% a valore e, nello specifico, suddiviso per canali, nello specializzato un +4% a volume e un -3% a valore e nel mass market un -4% a volume e un +2% a valore. Prendendo in considerazione la performance dello specializzato, possiamo, inoltre, aggiungere, sempre secondo GfK, che il dato positivo registrato a volume è guidato dall’ottima performance dell’universo del Feeding, a cui però è necessario contrapporre per guardare complessivamente al canale la debacle della puericultura pesante, segmento che oggi è in particolare sofferenza e che viene maggiormente penalizzato dalla diffusione dell’usato e dal fenomeno del riciclo. Sicuramente nel nostro territorio ci sono insegne in difficoltà e che faticano a tararsi sulle nuove esigenze dei consumatori, in particolare quelli più giovani e tecnologici, ma sono presenti anche esempi di successo, come il negozio Bim…Birilli a cui dedichiamo un servizio su questo numero, l’insegna Iperbimbo, protagonista dell’intervista di copertina, che è in fase di ampliamento sia a livello di negozi di proprietà sia di punti vendita in franchising, Beberoyal che cresce con l’ingresso di nuovi store nel consorzio e Bimbo Store che prosegue con il suo piano di espansione su tutto il territorio del nostro Paese. Esempi, questi, che ci fanno capire che questo è il momento di investire nella propria attività, di modernizzare il proprio negozio e, per chi sceglie la strada dell’affiliazione, di muoversi con progetti chiari, precisi e lungimiranti. Non è più possibile, infatti, lasciare nulla di intentato, ma è necessario impegnarsi in un mercato che, nonostante il momento di difficoltà economico delle famiglie e il calo delle nascite, sta mostrando sicuramente ampi spazi di miglioramento e di crescita.

Silvia Balduzzi - Toy Store

Nata a: Vizzolo Predabissi (Milano) il 22/2/1982
In Editoriale Duesse dal: 22/01/2007
Giocattoli preferiti da bambina: le Micro Machine Cambia Colore, il Das, le bamboline Lady Lovely, Pisolone e i Popples
Quando non scrive su Toy Store ed E&L si occupa di: politica, in particolare pari opportunità, perdere tempo e il mio carlino Lisandro
Le piaccono: il caffè al bar, le torte (cucinate dagli altri), la storia del Novecento, i quotidiani e i libri, il non prendersi troppo sul serio e quelli che vedono le cose in modo diverso.
Libri preferiti: Casa di Bambola di Henrik Ibsen e Cyrano de Bergerac di Edmond Rostand
Film preferiti: Into The Wild e Pomodori Verdi Fritti alla Fermata del Treno
Canzoni preferite: Rimmel di De Gregori, Eskimo di Francesco Guccini e Soltanto un Gioco de I Nomadi
Non le piacciono: i pregiudizi, la moda (e penso si noti abbastanza facilmente) e gli indifferenti.
Cosa le piace di più del mondo del Giocattolo: amo i racconti e i consigli degli storici del mercato e l’entusiasmo del settore per le novità presentate ogni anno alla fiera di Norimberga.


Archivio