13 Marzo 2015  12:24

Compravendite di immobili cresciute dell’1,8% nel 2014

Silvia Mussoni
Compravendite di immobili cresciute dell’1,8% nel 2014

È il primo anno positivo dal 2006. Saliti del 12,7% gli acquisti grazie a mutuo ipotecario

Continua la risalita del mercato immobiliare. La nota trimestrale dell’Osservatorio del Mercato Immobiliare dell’Agenzia delle Entrate mostra che negli ultimi tre mesi del 2014 le compravendite di immobili sono aumentate del 5,5%. Questo dato porta a concludere il 2014 con una crescita complessiva delle compravendite dell’1,8% rispetto al 2013, primo anno in positivo dal 2006. In totale durante il 2014 si sono registrate complessivamente 920.849 transazioni di compravendita, di cui 417.524 residenziali (+3,6% rispetto al 2013). Nel 2014 le compravendite realizzate grazie a un mutuo ipotecario sono aumentate del 12,7% rispetto all’anno precedente. Per quanto riguarda l’ammontare dei mutui stipulati, mediamente nel 2014 sono stati erogati 119 mila euro per abitazione, circa 3 mila euro in meno del 2013. La durata media del mutuo si conferma di 22 anni e mezzo. La quota di abitazioni comprate da persone fisiche con mutuo ipotecario è salita al 40,6%. Infine, è calato nell’anno di circa mezzo punto percentuale il tasso di interesse medio nazionale (riferito alla prima rata del mutuo) scendendo a 3,4%.

 

Contenuti correlati : compravendite immobiliari mutuo. ipoteca Agenzia delle Entrate case immobili
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 29 Giugno 2020
    Una nuova linfa
    “È nella crisi che sorge l’inventiva, le scoperte e le grandi strategie. Chi supera la crisi supera sé stesso senza essere superato”.
Arianna Sorbara Ab - Abitare il bagno

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Bagno

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy