01 Dicembre 2014  17:04

1,5 mld di sterline in ricerca per Dyson

Emanuela Sesta
1,5 mld di sterline in ricerca per Dyson

Presentato un piano di investimento che include quattro nuovi portfolio di tecnologie e 100 nuovi prodotti lanciati in tutto il mondo nei prossimi quattro anni

È stato ufficializzato nei giorni scorsi da Dyson un piano di investimenti di 1,5 miliardi di sterline (pari a circa 1,9 miliardi di euro) nelle tecnologie future, tra cui 1 miliardo di sterline per le attività di ricerca e sviluppo di nuovi prodotti. Secondo la nota diramata dall’azienda inglese, sono attualmente in corso lo sviluppo di quattro nuovi portfolio di tecnologie e 100 nuovi prodotti che saranno lanciati in tutto il mondo nei prossimi quattro anni.

A tale scopo, ha anche preso il via la prima fase del progetto di ampliamento del centro di Malmesbury – nel Regno Unito – da 250 milioni di sterline, “destinato a creare fino a 3.000 nuovi posti di lavoro e finalizzato a promuovere il programma di espansione di ricerca esterno di Dyson portato avanti in collaborazione con le principali università britanniche”, si legge nella nota ufficiale. Proprio il primo edificio di ricerca, che dovrebbe essere pronto entro il 2016, ospiterà dei laboratori di ricerca e sviluppo per le tecnologie del futuro. Per rispondere invece alla crescita internazionale e al portfolio tecnologico in espansione, Dyson ha investito 200 milioni di sterline in nuove strutture nel Sud Est asiatico per testare, commercializzare e produrre le sue nuove tecnologie. Nello specifico, “sono state costruite quattro nuove linee produttive nello stabilimento dedicato alla produzione del motore ultramoderno Dyson a Singapore, per aumentare la capacità produttiva di 11 milioni di motori annui”.

 

Dyson ha prodotto nel 2013 il suo cinquanta milionesimo apparecchio e, a novembre 2014, ha venduto più di 1 milione di pezzi in tutto il mondo. L’investimento a lungo termine nei motori digitali Dyson e nelle nuove tecnologie di aspirapolvere senza filo hanno supportato la crescita di fatturato di Dyson, portandolo a 1,2 miliardi di sterline nel 2012. Attualmente il mercato USA e quello del Giappone sono i più importanti per l’azienda anglosassone (Fonte: Aziendale).

Contenuti correlati : Dyson investimenti futuro sviluppo prodotti tecnologie ricerca
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Bianco e Ped

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy