25 Agosto 2009  10:52

2Q negativo per il mercato technical consumer good

TBes
2Q negativo per il mercato technical consumer good

È quanto emerge dal rapporto TEMAX di GfK Italia sui beni durevoli

Il secondo trimestre del 2009 si è chiuso con segno meno per il mercato dei beni durevoli. Secondo il rapporto TEMAX (Technical Market Index) dedicato al technical consumer good di GfK R&T Italia, il giro d’affari generato nel periodo considerato è stato pari a 4.415 milioni di euro, risultato in flessione dell’8,8% rispetto al secondo trimestre del 2008.
Tutti i settori mostrano trend negativi: il calo più contenuto è appannaggio dei piccoli elettrodomestici (336 mln di euro, -4,4%). Seguono telefonia (645 mln di euro, -6,5%), grandi elettrodomestici (986 mln di euro, -7,1%) e informatica (822 mln di euro, -7,6%). Dal rapporto TEMAX emerge una flessione a doppia cifra per la ce (1.053 mln di euro, -11,4%), la fotografia (165 mln di euro, -11,6%) e per il settore office equipment & consumabili (398 mln di euro, -13,5%).
Seconda una nota ufficiale divulgata dall’istituto di ricerca, “l’attuale crisi economica finanziaria non deve essere considerata come l’unico fattore di freno e di caduta dei mercati: anche l’assenza di novità di prodotto influenza le scelte del consumatore che, oltre a ritrovare fiducia nella aspettative economiche, deve essere stimolato da nuove importanti novità di mercato”.

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Bianco e Ped

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy