21 Novembre 2014  11:50

C’è fermento nella Smart home

Roberta Broch
C’è fermento nella Smart home

È al via una competizione, promossa da Energy@home e I3P, sulla migliore casa connessa

Il tema della casa connessa stimola la creatività. Sono, infatti, 85 gli “inventori” che si sfideranno questo weekend nella prima “Smart home hackathon”, la competizione fra start up e giovani innovatori promossa da Energy@home e I3P, Incubatore di Imprese Innovative del Politecnico di Torino. In questi giorni i partecipanti potranno dare vita a un loro prototipo di smart home grazie alla consulenza degli esperti e alla disponibilità di prodotti pre-commerciali forniti dalle aziende partecipanti a Energy@home quindi, fra gli altri, gli elettrodomestici connessi di Indesit Company; il contatore intelligente di Enel Distribuzione; l’home gateway e la piattaforma software di servizio di Telecom Italia; i sistemi di sviluppo NFC di STMicroelectronics; e i dispositivi di Flexgrid ed Urmet.

 

Domenica i partecipanti presenteranno i risultati del loro lavoro a una giuria di esperti che premierà le tre idee migliori. I vincitori potranno associarsi gratuitamente per un anno ad Energy@home e riceveranno gratuitamente alcuni prodotti delle aziende che fanno parte dell’associazione. Potranno, inoltre, avvalersi del supporto allo sviluppo del loro business da parte di TreataBit, il programma per startup digitali di I3P.

Contenuti correlati : Smart home casa connessa creatività start up giovani
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Bianco e Ped

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy