09 Dicembre 2015  12:51

Electrolux Small Appliances, in arrivo tagli strutturali

Roberta Broch
Electrolux Small Appliances, in arrivo tagli strutturali

I principali Paesi coinvolti sono Stati Uniti, Svezia e Cina

Dopo l’annuncio della mancata acquisizione del ramo elettrodomestici di GE, Electrolux ha comunicato oggi misure strutturali di riduzione dei costi nell’area dei piccoli elettrodomestici. Le vendite in questo business continuano, infatti, a essere influenzate negativamente da una diminuzione dei volumi in diversi mercati chiave, così come da fluttuazioni valutarie sfavorevoli. Sono in corso di definizione delle misure per ritrovare la profittabilità in quest’area, che includono la riduzione di personale, e tagli delle attività produttive, in modo particolare negli Stati Uniti, in Svezia e in Cina. Queste attività avranno pieno effetto dalla fine del 2016, con un risparmio di costi annuali stimati in 120 milioni di corone svedesi (12,9 milioni di euro).

Contenuti correlati : GE piccoli elettrodomestici Electrolux accordo tagli
Iscriviti alla nostra newsletter

Comments

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

ACCADDE OGGI

  • 29 Settembre 2016
    Domenica 2 ottobre apre la fiera di CEA
    Domenica 02 ottobre CEA, cooperativa con sede in Trentino Alto Adige appartenente a DG Group (gruppo Expert), apre nuovamente le porte dei padiglioni...

Ricevi la Newsletter!

Bianco e Ped

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy