29 Settembre 2015  17:42

I colori che fanno bene

Roberta Broch
I colori che fanno bene

Andrea Riggio

Presentata la nuova gamma di lavabiancheria Hotpoint; il lancio è legato a un’iniziativa di solidarietà in favore di Amici dei Bambini

Oggi, in occasione del lancio della nuova linea di lavabiancheria in grado di rimuovere più di 100 macchie a 20°C, Hotpoint ha presentato a Milano “I colori che fanno bene” il progetto di charity in favore dell’associazione Amici dei Bambini, realizzato in collaborazione con l’artista di street art Neve. Il marchio sostiene, infatti, il progetto della Family house, una clinica ad alta specializzazione in grado di fornire assistenza sull’abbandono e l’accoglienza, che potrà accogliere più di 30 fra mamme e bambini. Hotpoint, oltre a donare le nuove lavatrici per lo spazio lavanderia della Family House, ha coinvolto Neve per realizzare una tela speciale da mettere all’asta sulla piattaforma di Charitystars.com dal 14 al 28 ottobre i cui proventi saranno donati ad Amici dei Bambini.

Andrea Riggio, direttore marketing di Whirlpool Group e Indesit Group, evidenzia i motivi alla base di questa scelta: “Per noi si tratta di un progetto molto importante a cui vogliamo dare visibilità anche nel medio termine. Abbiamo voluto raggiungere, infatti, chi di macchie se ne intende davvero, bambini e genitori, grazie a un’iniziativa in cui possiamo dare una mano concreta a chi è in difficoltà”.

Per quanto riguarda la gamma, formata da modelli dalla capacità di carico compresa fra 7 e 10 Kg, con un posizionamento che parte da 449 fino a 699 euro, essa vuole rispondere ad alcune fra le esigenze più sentite dai consumatori, che vogliono combinare lavaggio a basse temperature e alta efficacia, grazie al sistema Direct Injection che premiscela acqua e detersivo prima del lavaggio, e alla Digital motion technology, che consente di gestire fino a 10 differenti rotazioni del cesto per trattare al meglio qualsiasi tipo di macchia.

Sabrina Zara, brand & instore manager South Europe rimarca: “Questo lancio è la conferma di quello che è il brand positioning di Hotpoint, in cui l’utente finale desidera avere il controllo sulle performance del proprio elettrodomestico, interagendo in modo attivo. Il tema delle 100 macchie a 20°C sarà protagonista delle iniziative di comunicazione, con una campagna digital, e sul punto vendita, con attività above e below the line, con l’utilizzo anche di speciali espositori autoesplicativi della tecnologia”.

Contenuti correlati : Amici dei Bambini charity Family House street art Neve Andrea Riggio Whirlpool Indesit Hotpoint
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Bianco e Ped

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy