07 Settembre 2015  11:24

La conquista della cucina del gruppo Whirlpool passa anche dal piccolo

Elena Reguzzoni
La conquista della cucina del gruppo Whirlpool passa anche dal piccolo

Il colosso del bianco ha nel proprio arco diversi brand anche nel ped con posizionamenti diversi

Quando si parla di piccolo elettrodomestico nel nuovo gruppo Whirlpool ovviamente non si può non pensare ai forni a microonde con la firma del colosso e dove lo stesso detiene una posizione di primato, ma visitando il grande stand che per la prima volta il gruppo ha voluto all’interno dell’appuntamento dell’IFA in corso fino a mercoledì a Berlino si ha la sensazione che il focus di una crescita nel mondo cucina e cottura che Esther Berrozpe, la giovane manager basca alla guida dell’Europa, ha dichiarato senza giri di parole proprio a Berlino, potrà passare anche dal piccolo elettrodomestico, categoria su cui colosso americano può vantare – per cominciare - brand dal positioning diverso. Whirlpool, ma anche il premium brand KitchenAid presente in Italia con la propria gamma nei department store o nella rete Alessi, ma anche in una nota catena tedesca che potrebbe anche essere affiancata per accordi internazionali da altri store eldom, dove Imane Ghobani, senior marketing manager Emea di KitchenAid per la BU SDA, dichiara essere quanto mai essenziale “l’esposizione e l’esperienza del prodotto visti i price index che partono da 170-180 e arrivano a sfiorare 300 con alcuni modelli della linea Artisan. Proprio toccando con mano questi prodotti iconici il cliente può anche nelle superfici gds comprendere immediatamente il grande value for money e la completezza di soluzione che possiamo offrire con questo marchio, grazie anche a una gamma di accessori e prodotti per la cucina ogni mese più ricca”. Sulla pancia del mercato del ped il nuovo gruppo può invece giocare la carta di Indesit con il suo approccio popular, ma ancor più di Hotpoint visto lo spazio dato a questi prodotti nell’area Hotpoint. “Ora possiamo dire di esserci acclimatati in un mercato complesso e molto presidiato come quello del ped”, sintetizza Massimiliano Fugini, head of Hotpoint COE & media presso la corporation: “Ovvio quindi che ora vogliamo crescere sfruttando i risultati che abbiamo già raccolto – le vendite del nostro slow juicer sono una sorta case history – in coerenza con i nostri obiettivi sulla cucina – ma non solo! – e il DNA e i valori di questo brand nel ged: design e innovazione saranno sempre più propri di Hotpoint anche nel piccolo. La nostra proposta nel piccolo si è rilevata una marcia strategica in più per il marchio e abbiamo tutte le intenzioni di farne tesoro” conclude il manager.

Contenuti correlati : piccolo elettrodomestico Whirlpool forni a microonde IFA cucina cottura Esther Berrozpe bianco
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

ACCADDE OGGI

  • 29 Ottobre 2014
    Hotpoint-Ariston lancia Food Art
    Hotpoint-Ariston ha lanciato il concorso Food Art, che, come suggerisce il nome, vuole legare il mondo del cibo con quello dell’arte.

Ricevi la Newsletter!

Bianco e Ped

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy