18 Ottobre 2018  10:47

Lone Star valuta se vendere o quotare Gaggia

Aldo Cattaneo
Lone Star valuta se vendere o quotare Gaggia

Foto: Gaggia

Il fondo che controlla Evoca a cui fa capo il brand di macchine per il caffè espresso professionali ha dato l’incarico a Deutsche Bank di valutare l’opzione migliore

Secondo quanto riportato oggi su Il Sole 24ore, il fondo Lone Star starebbe valutando la migliore opzione per valorizzare la controllata Evoca, azienda che opera nella produzione di macchine distributrici di caffè, bevande calde e snack, famosa soprattutto per le macchine per il caffè espresso utilizzate nei bar e ristoranti con il marchio Gaggia. L’articolo afferma che sarebbe iniziato un sondaggio al fine di valutare le possibili opzioni per la controllata. Un mandato esplorativo sarebbe quindi stato affidato all’advisor Deutsche Bank e i consulenti dovranno valutare la scelta migliore tra la vendita e una possibile quotazione. La valutazione di Evoca potrebbe aggirarsi intorno ai 1,5 miliardi di euro e sarebbero già giunte manifestazioni d’interesse da parte di altri private equity e soggetti strategici. Evoca, ex gruppo N&W Global Vending, è controllata dalla fine del 2015 dal fondo Lone Star, che ne ha preso il controllo dai fondi Equistone (la ex Barclays Private Equity) e Investcorp. Alla guida di Evoca c’è l’ad Andrea Zocchi e la sua sede è Valbrembo (BG). Nel 2017 ha generato ricavi per 416,5 milioni di euro (contro i 385,1 milioni nel 2016) mentre l’ebitda è stato di 95,1 milioni (89,9 milioni nel 2016). Nel 2016 Evoca ha comprato, da Royal Philips, Saeco Vending e la licenza per l’utilizzo dei marchi Saeco e Gaggia nel mercato delle macchine da caffè professionali, ampliando così la propria penetrazione nel mercato italiano.

Contenuti correlati : lone star evoca gaggia Saeco royal Philips

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Bianco e Ped

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy