26 Agosto 2009  11:06

Ritiro 1 contro 1 dei Raee, via libera del Consiglio di stato

TBrb
Ritiro 1 contro 1 dei Raee, via libera del Consiglio di stato

È’ l’ultimo passo prima dell’emanazione definitiva del Decreto di semplificazione

Il Consiglio di stato ha dato il via libera alle norme semplificative per la gestione dei Raee, che includono l’obbligo del ritiro 1 contro 1 per il trade. Si tratta dell’ultimo passo prima dell’emanazione definitiva del Decreto di semplificazione. Il Consiglio di stato ha approvato lo schema di decreto, sollevando però alcune riserve, in particolare sulla definizione di gratuità del ritiro e sulle prescrizioni per la raccolta e il trasporto di specifiche tipologie di rifiuti verso i centri comunali o privati, nonché sulla realizzazione e gestione di tali centri.
Secondo Giorgio Arienti, direttore generale di Ecodom, contattato da e-duesse : "a questo punto potrebbe accadere che il Ministero dell’ambiente proceda subito all’emanazione del Decreto così com’è riservandosi successivamente di apportare le modifiche suggerite, oppure che fermi tutto per elaborare un nuovo testo".

Commenti

LEONE SRL RESP COMM. MASITTO

IN SICILIA C'E' IL RIMBALZO DELLE COMPETENZE FRA' I COMUNI E L'ATO L'ENTE DELEGATO AL RITIRO. I COMUNI NON SONO ORGANIZZATI CON LE PIAZZOLE DI STOCCAGGIO E L'ATO RITIRA CON LENTEZZA PER LO STESSO MOTIVO, LE PIAZZOLE ATTREZZATE. COSI' VENGONO ABBANDONATI PRESSO I CASSONETTI, INCUSTODITI COSI' DA PERMETTERE AD IGNOTI DI STACCARE IL MOTORE, CHE E' LA PARTE DA COMMERCIALIZZARE, CON LA FUORIUSCITA DEL GAS NELL'AMBIENTE. NESSUNO FA' NIENTE........

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Bianco e Ped

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy