02 Gennaio 2019  09:58

Beni culturali, 3 milioni al CSC per la digitalizzazione

Stefano Radice
Beni culturali, 3 milioni al CSC per la digitalizzazione

(foto Pixabay)

La direzione generale cinema del Mibac pubblica la graduatoria. Alla Cineteca di Bologna, 1,2 milioni

Approvata la graduatoria dei 19 progetti che rientrano nel Piano di digitalizzazione delle opere audiovisive e cinematografiche 2017. I progetti riceveranno un contributo di 8,3 milioni di euro. Lo comunica in un documento la direzione generale cinema del Mibac.

A ricevere il finanziamento più ingente il Centro Sperimentale di Cinematografia (3 milioni di euro) che ha ottenuto 100 punti, il massimo assegnabile. Seguono la Fondazione Cineteca di Bologna (1.200.000 euro), l’Istituto Luce Cinecittà (800 mila euro), l’Archivio audiovisivo del Movimento operaio e democratico (600 mila euro) e il Museo Nazionale del Cinema – Fondazione Maria Adriana Prolo (500 mila euro).

Ottengono 100 punti anche la Fondazione Cineteca Italiana (250 mila euro) e La Cineteca del Friuli (317 mila euro). Contributi sono assegnati anche alla Cineteca Lucana (40 mila euro), Kiné Società cooperativa (80 mila euro), Augustus Color s.r.l. (350 mila euro), Video Master Digital (50 mila euro) e Flat Parioli (100 mila euro). (Fonte Agcult.it)

Contenuti correlati : direzione generale cinema Mibac digitale csc

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 10 Giugno 2019
    Quest’estate, andiamo al cinema
    Chi è andato al cinema in questi mesi avrà sicuramente visto proiettato con costanza un trailer di incentivo ad andare...
Stefano Radice

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy