24 Febbraio 2020  10:39

Box Office Italia, incassi in flessione del 44%

Paolo Sinopoli
Box Office Italia, incassi in flessione del 44%

Gli anni più belli (01 Distribution)

Nel weekend ha inciso pesantemente l’effetto coronavirus, con le prime chiusure dei cinema

Il cinema inizia a risentire delle prime ripercussioni del coronavirus con incassi in flessione del 44% nel weekend del 20-23 febbraio. Resiste al primo posto Gli anni più belli di Gabriele Muccino (01 Distribution) con 1,19 milioni di euro (-59%) in 775 sale, per un totale di 4,8 milioni al secondo fine settimana di programmazione. Volano basso le due new entry sul podio: Bad Boys for Life (Warner) con 882mila euro in 467 schermi e Il richiamo della foresta (Disney) con 680mila euro in 508 sale.
In quarta posizione Parasite (Academy Two/Lucky Red) con 605mila euro (-57%) in 352 schermi. A seguire troviamo Sonic - Il film (Fox) con 499mila euro (-66%) in 445 sale, per un totale di 2,19 milioni al secondo weekend, e Odio l’estate di Aldo, Giovanni e Giacomo (Medusa) con 264mila euro (-73%) in 247 schermi e un incasso complessivo di 7,3 milioni al quarto fine settimana. In settima e ottava posizione figurano due new entry: il legal thriller Cattive acque (Eagle) con 263mila euro in 254 sale e La mia banda suona il pop (Medusa) con 240mila euro in 373 schermi.
Chiudono la Top Ten Dolittle (Universal) con 123mila euro (-79%) in 210 sale, per un totale di 4,5 milioni al quarto weekend, e Birds of Prey (Warner) con 121mila euro (-80%) in 153 schermi e un incasso complessivo di 2,3 milioni al terzo fine settimana.


Iscriviti alla nostra newsletter

EDITORIALISTI

  • 20 Luglio 2020
    Il coraggio di crederci
    Nonostante il rinvio americano di Tenet a causa del prolungarsi dell’emergenza sanitaria, Warner Bros.
Paolo Sinopoli

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy