23 Ottobre 2017  09:42

Box office Italia, Warner vola grazie a IT (6,5 milioni)

Stefano Radice
Box office Italia, Warner vola grazie a IT (6,5 milioni)

Seconda posizione per l'animation di Adler, Monster Family. Mercato in crescita del 109%, i risultati del week-end 19-22 ottobre

Anche in Italia IT si è rivelato un grande successo; un horror con le caratteristiche del vero blockbuster che riesce ad andare ben oltre gli appassionati del genere. E il nostro mercato ne aveva bisogno viste le sofferenze più o meno di tutti i film in questa parte di stagione. Il fine settimana 19 – 22 ottobre si è concluso con 11,7 milioni di euro, una crescita del 109% rispetto al week-end precedente e del 20% rispetto allo stesso fine settimana del 2016.

  • I numeri di IT

 

IT è stato comunque il vero protagonista. L’horror di Warner, distribuito in 686 sale, ha chiuso il fine settimana con circa 6,5 milioni di euro e una media di 9.447 euro a schermo. Il film è partito molto forte fin dal primo giorno, bruciando i record di incasso per un film horror, e poi ha continuato lungo tutto il week-end, migliorando le performance giorno dopo girono. Ora ci si chiede dove potrà arrivare; possiamo sbilanciarci e prevedere un incasso tra i 14 e i 15 milioni; già i prossimi feriali potranno dire molto sull’andamento futuro del film.

 

  • Le nuove proposte

 

Ma il week-end appena concluso è stato caratterizzato anche da diverse nuove proposte. A iniziare dalla seconda posizione dove troviamo la bella affermazione del film di animazione Monster Family (Adler) con 736mila euro di incasso per una media di 2.231 euro (330 sale), la seconda del campione Cinetel. In quinta posizione troviamo il debutto de La battaglia dei sessi (Fox) con 332mila euro (275 sale, 1.173 euro di media) e in sesta del grottesco Brutti e cattivi (01) con 304mila euro (278 sale/1.096 euro di media). Decima piazza per Eagle Pictures con il family Vita da giungla: Alla riscossa, che ha debuttato con 236mila euro (303 sale/781 euro di media). Al di fuori della top ten, in dodicesima posizione ha esordito il thriller Nemesi (Notorious) con 141mila euro (167 sale/846 euro di media) e in quattordicesima Una donna fantastica (Lucky Red) con 117mila euro; presente in 57 sale mirate, il film ha ottenuto una media di oltre 2mila euro, la terza della classifica Cinetel. Ventunesima posizione per Ritorno in Borgogna (Officine Ubu) con 59mila euro (49 sale, 1.215 euro di media).

 

  • Il resto della top 10

 

Tornando ai primi film in classifica, il podio è completato dal fantascientifico Blade Runner 2049. Il film Warner ha chiuso il week-end con 644mila euro e una flessione del 43% per arrivare a un totale di 4,8 milioni dal 5 ottobre (va segnalatoche le sale in cui il film è presente sono scese da 699 a 335). Quarta posizione per il thriller L’uomo di neve (Universal) con 639mila euro (-30%) per un totale di 1,8 milioni in undici giorni. In settima e ottava posizione, animazione protagonista con due film Warner, Emoji e Lego: Ninjago. Il primo, grazie ai 265mila euro di ieri (-37%), arriva a quota 2,9 milioni dal 28 settembre, il secondo con 258mila euro (-38%), arriva a 737mila euro in undici giorni. Flessione del 36% in nona posizione per la commedia Nove lune e mezza (Vision Distribution) con 252mila euro per 736mila euro complessivi.

  • La curiosità

Due i film che crescono rispetto al week-end precedente. In diciannovesima posizione migliora del 4%, Dove non ho mai abitato (Lucky Red) con 84mila euro di incasso per un totale di 188mila euro dal 12 ottobre (e le sale sono scese da 58 a 50). Migliora del 74%, in ventiduesima posizione, Nico, 1988 (I Wonder) con un incasso di 52mila euro per 101mila euro globali in undici giorni (sale cresciute da 13 a 45).

Contenuti correlati : mondter family incassi cinetel box office warner it adler
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

Paolo Sinopoli

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy