29 Aprile 2020  13:42

Cina, prevista riapertura sale a giugno

Paolo Sinopoli
Cina, prevista riapertura sale a giugno

(© Getty Images)

In programma anche politiche di sostegno pubblico ai cinema

Si riaccende una nuova speranza in Cina. Bei Chen, vice segretario generale del governo di Pechino, ha dichiarato in una conferenza stampa che il 30 aprile la capitale cinese abbasserà il suo stato di emergenza legato alla diffusione del Coronavirus. Il segretario generale ha precisato che musei e sale di intrattenimento al chiuso – cinema compresi – dovrebbero riaprire a inizio giugno, in seguito all’Assemblea nazionale del popolo che si terrà nel mese di maggio. Infine, sono state promesse politiche a sostegno dell’industria cinematografica e ogni regione introdurrà nuove misure a seconda delle esigenze. I cinema cinesi sono chiusi da metà gennaio – se si esclude il tentativo naufragato di riapertura a marzo, durato circa una settimana – e sono già diverse le attività fallite a causa del prolungarsi del lockdown.

Iscriviti alla nostra newsletter

EDITORIALISTI

  • 20 Luglio 2020
    Il coraggio di crederci
    Nonostante il rinvio americano di Tenet a causa del prolungarsi dell’emergenza sanitaria, Warner Bros.
Paolo Sinopoli

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy