14 Maggio 2020  12:56

Corea, test per sale completamente automatizzate

redazione
Corea, test per sale completamente automatizzate

GettyImges

Il circuito CJ-CGV ha iniziato delle sperimentazioni per dei cinema totalmente contact-free in cui la tecnologia sostituirà il personale in loco. Un progetto pensato per il mondo post-Coronavirus che potrebbe diventare la "nuova normalità"

In Corea si stanno sperimentando nuove tipologie di sale per far fronte ai timori di contagio degli spettatori. Così, CJ-CGV, la più grande catena multiplex del paese, sta progettando una tipologia di cinema totalmente contact-free in cui la tecnologia sostituirà il personale in loco. Un progetto pensato per il mondo post-Coronavirus ma che, come ha dichiarato il capo del team di innovazione intelligente della società Oh Dae-sik, potrebbe diventare la "nuova normaoità". Nel dettaglio, il circuito coreano ha trasformato una delle sue strutture a Yeouido in un locale completamente automatizzato dove il personale umano è stato rimpiazzato da robot dotati di Intelligenza Artificiale e dove i servizi di biglietteria e ristoro sono fruibili solo con delle apposite app mobile.

 

“Con molta probabilità, la domanda degli spettatori per cinema contact-free è destinata a crescere e scenari di questo tipo diventeranno sempre più comuni. Monitoreremo il feedback degli spettatori in questi cinema completamente automatizzati e prenderemo in considerazione l'ampliamento di questo sistema anche in altri sedi”, ha affermato il capo del team di innovazione intelligente di CJ CGV Oh Dae-sik . Nel frattempo, anche un’altra catena cinematografica del Paese, Lotte Cinema, ha adottato un sistema tecnologico simile in alcune delle sue location per eliminare il contatto fisico tra persone.

Iscriviti alla nostra newsletter

EDITORIALISTI

Paolo Sinopoli

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy