10 Maggio 2017  18:18

Festival di Cannes, un freno a Netflix

Stefano Radice
Festival di Cannes, un freno a Netflix

Il direttore del Festival di Cannes, Thierry Fremaux

La decisione del Cda della manifestazione

Dal 2018 non sarà più possibile vedere in concorso a Cannes film che poi non avrebbero regolare passaggio nei cinema, nel rispetto delle window stabilite dai regolamenti francesi. Lo ha comunicato oggi la direzione del festival. Il riferimento è alle polemiche suscitate dagli esercenti per i due film Okja di Bong Joon-Ho e The Meyerowitz Stories di Noah Baumbach, prodotti da Netflix e in concorso sulla Croisette, che avranno un rapido passaggio in cinema selezionati in concomitanza con la disponibilità dei film sulla piattaforma Svod. Si legge nel comunicato: «Il Festival di Cannes è consapevole della preoccupazione suscitata dall’assenza di queste opere dalle sale francesi. Dopo aver constatato il fallimento dei tentativi di convincere Netflix a distribuire regolarmente in sala i due film, il Festival si rammarica per il mancato raggiungimento di un accordo. Di conseguenza, e dopo aver consultato il Cda, il Festival ha deciso di adattare il suo regolamento a questa situazione finora inedita. D’ora in poi, ogni film che ambisca a essere in concorso, dovrà impegnarsi a essere distribuito nelle sale cinematografiche francesi. Questa nuova disposizione sarà applicata dall’edizione 2018 in poi. Il Festival è felici di accogliere un operatore nuovo che ha deciso di investire nel cinema ma vuole ribadire tutto il suo sostegno all’esercizio tradizionale francese e internazionale».

Contenuti correlati : fremaux cannes netflix esercenti

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 02 Gennaio 2020
    Urge un nuovo star system
    Era l’inizio del nuovo millennio e una ventata di novità caratterizzava il cinema italiano. In quegli anni, e in quelli...
Stefano Radice

ACCADDE OGGI

  • 20 Gennaio 2010
    La Cina toglie ‘Avatar’ dalle sale
    La Cina sta ritirando ‘Avatar’, il kolossal di James Cameron, da gran parte dei cinema, nonostante il grande successo (ha finora incassato 75,5 milioni di dollari).

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy