16 Luglio 2015  13:24

Festival di Locarno, Pietro Marcello in concorso

Stefano Radice
Festival di Locarno, Pietro Marcello in concorso

In gara, Bella e perduta. La presenza italiana alla manifestazione svizzera

Articolata la presenza italiana al Festival di Locarno, la cui 68ª edizione si terrà dal 5 al 15 agosto nella cittadina del Canton Ticino. Nel Concorso internazionale sarà presentato il film di Pietro Marcello Bella e perduta mentre, passando al Concorso Cineasti del Presente, sarà in programma la coproduzione con Canada e Bosnia Erzegovina Moj Brate – Mio fratello di Nazareno Manuel Nicoletti. Italia presente anche tra i Pardi di domani con il cortometraggio Lampedusa di Philip Cartelli e Mariangela Ciccarello. Nella sezione Sign of Life, troviamo il documentario L’infinita fabbrica del Duomo di Martina Parenti e Massimo D’Anolfi che è in concorso. Fuori concorso, invece, saranno presentati Genitori di Alberto Fasulo, I sogni del lago salato di Andrea Segre, Romeo e Giulietta di Massimo Coppola e Vivere alla grande di Fabio Leli. Per quanto riguarda le proiezioni in Piazza Grande, sarà presentato il corto di Mario Martone, Pastorale Cilentana. Sarà poi Asino vola, opera prima di Paolo Tripodi e Marcello Fonte, ad essere proiettato come evento fuori concorso di chiusura della manifestazione; si tratta di una produzione Tempesta con Rai Cinema, con il contributo del Mibact ed è interpretato, tra gli altri, da Luigi Lo Cascio. Il film sostiene Ailr – l’Associazione italiana per la lotta al retinoblastoma. Italia protagonista anche con Marco Bellocchio, cui sarà assegnato il Pardo d’onore.

Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

Paolo Sinopoli

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy