15 Luglio 2020  10:17

Filming Italy Sardegna Festival, ecco il programma

redazione
Filming Italy Sardegna Festival, ecco il programma

L’evento ideato e diretto da Tiziana Rocca si terrà dal 22 al 26 luglio. Tra gli ospiti Isabelle Huppert

La terza edizione di Filming Italy Sardegna Festival, la manifestazione diretta da Tiziana Rocca, che lega cinema e televisione con proiezioni, incontri e masterclass, è pronta a partire. In programma dal 22 al 26 luglio a Forte Village di Cagliari, l’evento è stato presentato ieri alla stampa da Tiziana Rocca insieme alla presenza di Giancarlo Leone (Presidente Associazione Produttori Audiovisivi), Roberto Stabile (Head International Department Anica), Maria Grazia Li Bergoli (rappresentante di Women in Film, Television & Media Italia), l’attrice Selene Caramazza e il filosofo Vincenzo Pepe, Presidente di FareAmbiente.

Tanti gli ospiti internazionali e italiani di quest’anno, in primis Isabelle Huppert a cui verrà consegnato il Filming Italy Woman Power Award, Matt Dillon, che quest'anno è il presidente onorario del festival, Ilenia Pastorelli, madrina del festival e Claudia Gerini, presidentessa della giuria della sezione dei cortometraggi. E poi, Gabriele Muccino, Arisa (che si esibirà sulle note della colonna sonora di Lilli e il Vagabondo in occasione del lancio di Disney+), Pedro Alonso, Joaquin de Almeida, Carol Alt, Maria Isabel Diaz, Marta Milans, Nora Arnezeder, Guy Burnet, Rossy De Palma, Toby Jones, Naomie Harris, Melissa George. Tra gli italiani, Marco Bocci, Paola Cortellesi, Michele Placido, Michela Andreozzi, Serena Autieri, Selene Caramazza, Salvatore Ficarra, Valentino Picone, Giorgio Pasotti, Gianmarco Tognazzi, Gaia Girace, Maria Sole Tognazzi, Benedicta Boccoli, Margherita Mazzucco, Elettra Mallaby.

In programma un evento per celebrare il lancio italiano di Disney+, con una proiezione speciale del live action Lilli e il Vagabondo e di Onward – Oltre la Magia. Sempre sul fronte delle proiezioni e delle anteprime, il Festival proporrà inoltre: Tornare a vincere di Gavin O'Connor, Primal di Nick Powell con Nicholas Cage, Synchronic di Justin Benson e Aaron Scott Moorhead, Un Figlio di Nome Erasmus, Magari, D.N.A. - Decisamente Non Adatti, Abbi fede, 7 ore per farti innamorare, A Tor Bella Monaca non piove mai ,Cambio tutto!, Calibro 9, Bastardi a mano armata. Il film di chiusura sarà Blackbird, diretto da Roger Michell. Per le serie Tv: The Plot Against America, Yellowstone, Le Bureau - Sotto copertura.

In programma anche due panel industry , in collaborazione con APA - Associazione Produttori Audiovisivi: “Ripartenza delle Serie Tv dopo il lockdown” e «La distribuzione del film cinematografico tra tv e sala. Cosa è cambiato dopo il lockdown» che si terranno sabato 25 luglio (qui maggiori dettagli).

Tra le tante novità di quest’anno, la multimedialità del Festival, che metterà a disposizione un’area virtuale in modo da dare a tutti la possibilità di seguire i numerosi eventi.

Confermata infine la vicinanza alle donne, si rinnova la collaborazione con Women in Film, TV & Media Italia. In questa occasione, WIF Italia è stata felice di continuare questo lavoro presentando due cortometraggi.

Iscriviti alla nostra newsletter

EDITORIALISTI

Paolo Sinopoli

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy