24 Maggio 2017  06:38

Franceschini, 30% di film europei sulle piattaforme Vod

Stefano Radice
Franceschini, 30% di film europei sulle piattaforme Vod

Il ministro del Mibact, Dario Franceschini

Al Consiglio dei ministri della cultura UE passa la posizione italo-francese

“Al Consiglio cultura UE vince la posizione italiana e francese di elevare al 30% la quota minima di film europeo nei servizi video on demand”. Così il ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini, annuncia l’esito del Consiglio dei ministri della cultura dell’Unione Europea tenutosi ieri a Bruxelles. L’Italia ha sostenuto infatti, insieme alla Francia, l’emendamento avanzato alla proposta di direttiva del Parlamento europeo e del Consiglio di modifica della direttiva 2010/13/UE sulla fornitura di servizi media audiovisivi. La misura prevede che, per potenziare la promozione e la circolazione transnazionale delle opere audiovisive europee, venga introdotta una quota del 30% di programmazione di prodotti europei nei cataloghi dei fornitori dei servizi media on demand (es. Netflix).

Contenuti correlati : franceschini UE vod piattaforme
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 22 Maggio 2020
    Ripartiamo, sì. Ma come?
    Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha annunciato che, dal 15 giugno, i cinema potranno riaprire, lasciando alle
Vito Sinopoli - Box Office

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy