13 Ottobre 2017  15:54

Hollywood, Roy Price sospeso da Amazon

Paolo Sinopoli
Hollywood, Roy Price sospeso da Amazon

Roy Price (© Getty Images)

Accusato di molestie sessuali dalla produttrice Isa Hackett

Allo scandalo di Harvey Weinstein, se ne aggiunge uno nuovo a Hollywood. Questa volta è il caso di Roy Price, vicepresidente di Amazon Studios e global head dei contenuti Prime Video, che è stato sospeso dal suo incarico in seguito alle accuse di molestie sessuali da parte di Isa Hackett, produttrice di due serie Tv targate Amazon (The Man in the High Castle e Philip K. Dick’s Electric Dreams). Secondo Hackett, due anni fa Price le avrebbe fatto delle proposte indecenti nel corso di una serata al Comic-Con di San Diego. Attualmente è in corso un’indagine interna di Amazon e al posto di Roy Price (sospeso finché non sarà fatta luce sui fatti accaduti) subentrerà Albert Cheng, chief operating officer di Amazon.

EDITORIALISTI

  • 03 Dicembre 2018
    Guardiamo avanti, con ottimismo
    Volenti o nolenti le Giornate Professionali di Sorrento sono da sempre un passaggio cruciale per il mercato.
Stefano Radice

ACCADDE OGGI

  • 20 Febbraio 2002
    Biennale: Cda ancora incompleto
    Giorgio Orsoni non è stato designato per il nuovo CdA della Biennale di Venezia. A darne notizia è stato il presidente della Provincia del capoluogo...

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy