23 Febbraio 2021  10:30

Hollywood, alcuni Studios nascondono gli incassi dei loro film

redazione
Hollywood, alcuni Studios nascondono gli incassi dei loro film

È successo per esempio con Searchlight Pictures e A24, mentre le major continuano a comunicare con trasparenza i dati

Ultimamente, c’è un po’ meno trasparenza sui dati del box office Usa. A riportarlo è The Hollywood Reporter che segnala come alcuni Studios non stiano più comunicando gli incassi dei loro titoli. Tra gli esempi citati, Searchlight Pictures che, oltre a non rendere più visibili i risultati in tempo reale sulla piattaforma Comscore, non ha nemmeno inviato il consueto comunicato stampa domenicale sulla performance di Nomadland di Chloé Zhao per il fine settimana del 19-21 febbraio (nel quale il film si è espanso in più di 1.100 sale). Una politica seguita anche da A24, che domenica non ha inviato la nota stampa sui numeri di Minari. Da precisare che la decisione di Searchlight è stata presa dalla società stessa in autonomia e non dalla proprietaria Disney. Le major, infatti, come Universal, Disney (meno Searchlight), Warner e Paramount stanno continuando a riportare i numeri dei box office dei loro titoli in modo normale e trasparente.

Iscriviti alla nostra newsletter

EDITORIALISTI

  • 24 Marzo 2021
    BASTA FALSE PARTENZE
    Nel momento di andare in stampa, la situazione è ancora incerta e la preannunciata riapertura dei cinema è un lontano miraggio.
Paolo Sinopoli

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy