29 Dicembre 2011  11:19

Il Friuli non vuole finanziare il film di Bellocchio su Eluana Englaro

BOsr
Il Friuli non vuole finanziare il film di Bellocchio su Eluana Englaro

Il produttore Tozzi (Cattleya): “Decide la film commission”

Sta facendo discutere un ordine del giorno presentato da trenta consiglieri regionali del Friuli Venezia Giulia che hanno invitato a non concedere finanziamenti regionali a La Bella addormentata, il film di Marco Bellocchio che ha sullo sfondo la vicenda di Eluana Englaro morta tre anni fa dopo diciassette anni di stato vegetativo. Ha commentato il presidente della commissione cultura regionale Piero Camber (Pdl): “Che il Friuli Venezia Giulia venga etichettato come la regione del caso Englaro, non porta a nulla. Sarebbe corretto rispettare in silenzio quanto è accaduto”. Immediata la replica di Riccardo Tozzi che produce il film con Cattleya: “Negare il finanziamento al film di Marco Bellocchio – dichiara Tozzi a la Repubblica – significherebbe andare contro la legge e forse anche contro la Costituzione. Quella della Giunta è stata una presa di posizione preventiva su un film di cui nessuno dei partecipanti sa nulla, sono sicuro che si ricrederanno. Quello che conta è il parere della film commission”. Il film, le cui riprese sono previste a fine gennaio, vede nel cast Toni Servillo, Alba Rohrwacher, Michele Riondino e Piergiorgio Bellocchio e racconta tre storie che si svolgono nel clima degli ultimi giorni di vita di Eluana Englaro.

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 02 Gennaio 2020
    Urge un nuovo star system
    Era l’inizio del nuovo millennio e una ventata di novità caratterizzava il cinema italiano. In quegli anni, e in quelli...
Stefano Radice

ACCADDE OGGI

  • 20 Gennaio 2019
    Box office 19 gennaio, Glass precede Mia
    In una giornata che ha visto un duello testa a testa tra Glass (Disney) e Mia e il leone bianco (Eagle) per il primato, lasciateci iniziare da Bohemian

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy