17 Gennaio 2019  17:06

Il cinema francese piace in Italia

redazione
Il cinema francese piace in Italia

Una scena di Belle e Sebastien - Amici per sempre distribuito in Italia da Notorious Pictures (courtesy of Notorious Pictures)

I dati di Unifrance relativi al 2018. Nel nostro Paese 3,4 milioni di spettatori per i film d'Oltralpe che a livello mondiale, però, dimezzano le presenze

Il cinema francese al di fuori dei confini nazionali ha avuto un 2018 in forte calo. Lo dicono i dati Unifrance, l'rganismo che si occupa dell'export del cinema transalpino. L'anno scorso le presenze per i film francesi nel mondo (Francia esclusa) sono state 40 milioni, in calo del 52% rispetto al 2017 e sugli stessi livelli del 2016. Gli incassi sono stati pari a 237 milioni di euro (-51%). Sui risultati ha pesato l'assenza di un film come Valerian di Luc Besson che era stato capace di superare i 30 milioni di spettatori a livello mondiale. Nel 2018 sono stati 665 i film distribuiti e il Paese che ha registrato più presenze è stato l'Italia con 3,4 milioni di biglietti venduti per 23 milioni di euro di incasso. Film di maggiore successo in generale, Taxi 5 ma sono stati sei i film che hanno ottenuto più di un milione di presenze al di fuori dei confini. A livello continentale, l'Europa Occidentale ha registrato 17,8 milioni di spettatori, l'America Latina 5,8 milioni, l'Europa Centrale e Orientale 5,4 milioni e il Nord America, 4,5 milioni. I distributori che hanno puntato di più sul cinema francese sono stati: China Film Group, Alternative Films (Belgio e Lussemburgo) e Notorious Pictures (film di maggior successo, Belle e Sebastien - Amici per sempre).

Contenuti correlati : unifrance notorious pictures
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

Paolo Sinopoli

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy