29 Settembre 2015  16:51

La Festa del Cinema svela il suo volto

Stefano Radice
La Festa del Cinema svela il suo volto

Alaska, di Claudio Cupellini è uno dei quattro film italiani nella Selezione Ufficiale.

Gli altri sono Dobbiamo parlare di Sergio Rubini, Lo chiamavano Jeeg Robot di Gabriele Mainetti

e Registro di classe di Gianni Amelio

Stop al concorso, 37 film nella Selezione Ufficiale (quattro italiani) e coinvolgimento della città. La prima edizione di Antonio Monda alla direzione della manifestazione capitolina

Sfidare il futuro, guardando al passato. È questa la scommessa che la Fondazione Cinema per Roma ha deciso di fare per la Festa del Cinema: per la sua decima edizione, la manifestazione abbandona le ambizioni da grande festival (giurie, concorso, anteprime mondiali) e ritorna ad essere festa come voluto fin dall’inizio della sua storia da Goffredo Bettini e Walter Veltroni, i “padri” dell’evento capitolino. La nuova dirigenza della Fondazione, con Piera Detassis alla presidenza e Lucio Argano alla direzione generale, con Antonio Monda direttore artistico della Festa, ha voluto disegnare un evento senza concorso, diffuso in molte sale della città e con gli spettatori come protagonisti (l’unico premio che sarà assegnato è proprio quello attribuito dal pubblico). All’Auditorium Renzo Piano si affiancano altre location come il MAXXI, la Casa del Cinema, la sala Trevi, i cinema Eden, Alcazar, Atlantic, Greenwich, Aquila fino al Cineland di Ostia. Asset fondamentale è il nuovo Mia (Mercato Internazionale dell’Audiovisivo, 16-20 ottobre). I numeri di questa decima edizione dicono che ci sono 37 tra film, documentari e serie tv che compongono la Selezione Ufficiale; 2 eventi speciali; 3 film in collaborazione con Alice nella città; 9 film, documentari e progetti in Work in Progress, Hidden City, Riflessi; 3 retrospettive, 10 incontri e 11 omaggi. Quattro gli eventi in preapertura tra cui i due film italiani La stoffa dei sogni di Gianfranco Cabiddu e Era d’estate di Fiorella Infascelli. L’Italia è protagonista anche nella Selezione Ufficiale con quattro proposte: Alaska di Claudio Cupellini, Dobbiamo parlare di Sergio Rubini, Lo chiamavano Jeeg Robot di Gabriele Mainetti e il documentario di Gianni Amelio Registro di classe – Parte prima 1900-1960. Per quanto riguarda la proposta internazionale, si segnalano Freeheld di Peter Sollett, Truth di James Vanderbilt (film di apertura), Room di Lenny Abrahamson (vincitore del premio de pubblico al Toronto Film Festival) e The Walk – 3D di Robert Zemeckis. Selezionati anche, tra gli altri, Office di Johnny To, il documentario Junun di Paul Thomas Anderson e Any Indian Goddesses di Paul Nalin (secondo premio a Toronto). Saranno presentati anche gli episodi 1 e 2 della seconda stagione di Fargo. Come Evento speciale e film di chiusura sarà proiettata la versione integrale con 40’ inediti de La grande bellezza di Paolo Sorrentino. Work in Progress dedica spazio a due progetti italiani in fase di realizzazione: 2 di noi di Ivan Cotroneo e Liberi tutti di Luca Rea. Hidden City propone tre pellicole che parlano in modo inedito di Roma: Tevere di Massimo Saccares, Showbiz di Luca Ferrari e Filmstudio mon amour di Toni D’Angelo. La sezione Riflessi propone Una magia saracena di Vincenzo Stagno e Swinging Roma di Andrea Bettinetti. Piatto forte della manifestazione, nel suo rinnovato dialogo con gli spettatori, sono gli incontri con l’attore Jude Law, i registi Wes Anderson, William Friedkin, Dario Argento e Todd Haynes che porta il suo Carol. Affronteranno il pubblico anche Joel Coen e Frances McDormand, Paolo Sorrentino, Carlo Verdone e Paola Cortellesi. Per quanto riguarda le retrospettive, curate da Mario Sesti, saranno dedicate al mondo Pixar e ai registi Antonio Pietrangeli e Pablo Larrain.

Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

Paolo Sinopoli

ACCADDE OGGI

  • 23 Ottobre 2013
    Roma, i film di CinemaXXI
    Dopo le prime anticipazioni sono stati svelati oggi i titoli in programma nella sezione CinemaXXI del Festival del Film di Roma.

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy