03 Luglio 2018  15:45

Maccanico, mantenute le promesse

Stefano Radice
Maccanico, mantenute le promesse

La convention di Vision Distribution alle giornate Cinè di Riccione

“Ci siamo presentati proprio un anno fa qui a Riccione. In questi mesi abbiamo distribuito 11 film e due eventi; abbiamo fatto esordire cinque registi. Possiamo dire di aver mantenuto fede alle nostre promesse e di questo siamo orgogliosi”. Si è presentato così agli esercenti riuniti a Riccione per le giornate Cinè, Nicola Maccanico, Ceo di Vision Distribution. Che ha continuato: “C’è ancora molto da fare ma vorrei ringraziare il nostro presidente Andrea Scrosati e Sky, senza i quali Vision non esisterebbe; i produttori nostri soci e quelli con cui abbiamo lavorato; il team di Vision e gli esercenti. Un ringraziamento anche a Medusa; sempre l’anno scorso qui a Riccione annunciavamo la nostra partnership: una sinergia importante che ci ha permesso di crescere. In questi primi sei mesi del 2018 ci siamo collocati al sesto posto tra i distributori; una grande soddisfazione che certifica come Vision abbia un senso per questo mercato”. Il manager si è poi soffermato su alcuni dati: “In questo 2018 il cinema italiano sta raccogliendo il 43% di incassi in più rispetto al 2017; un dato molto importante che dà fiducia e conferma la decisione di Vision di entrare in questo mercato e di focalizzarsi soprattutto sul cinema nazionale. Noi crediamo che la concorrenza generi valore. Negli ultimi anni la situazione per quanto riguarda la distribuzione di film italiani si era un po’ cristallizzata; noi crediamo di aver rotto un po’ gli schermi. Una parola anche sulla nostra decisione di proporre i nostri film su Sky Cinema e TimVision dopo tre mesi dall’uscita in sala: lo facciamo perché crediamo così di riuscire a dare ulteriore valore ai nostri titoli. Vorrei essere chiaro: la finestra theatrical per noi non si tocca. Il nostro destino è legato indissolubilmente a quello dei cinema”.

La presentazione del listino è partita con le prime immagini de La paranza dei bambini di Claudio Giovannesi, tratto dal romanzo di Roberto Saviano. Il film è stato presentato dal produttore di Palomar, Carlo Degli Esposti. Uscita prevista nei primi sei mesi del 2019. Ha spiegato Maccanico: “Si tratta di un film di genere; lavoreremo perché sia il più ‘largo’ possibile, rivolgendosi agli adulti ma anche ai più giovani, e perché diventi un film indimenticabile”. Continua l’impegno di Vision con i registi esordienti; il 15 novembre arriverà al cinema Cosa fai a Capodanno? di Filippo Bologna, tra gli sceneggiatori di Perfetti sconosciuti. Sul palco a presentare alcune clip, uno dei protagonisti: Luca Argentero. Del cast fanno parte anche Ilenia Pastorelli, Alessandro Haber, Riccardo Scamarcio, Valentina Lodovini, Vittoria Puccini e Isabella Ferrari. Il film è una produzione Paco Cinematografica (“un film trasversale, che attraversa più generi” lo ha definito Maccanico). La convention è proseguita poi con Riccardi Milani, reduce dal grande successo di Come un gatto in tangenziale, distribuito proprio da Vision, che ha annunciato il nuovo film che sarà interpretato da Paola Cortellesi: “Ci piace realizzare film che parlino del Paese e che facciano riflettere. Il personaggio principale è quello di una persona che si stufa di accettare per abitudine tutto quello che non va”. Nicola Maccanico ha poi sottolineato la data di uscita: “Il film sarà nei cinema il 18 aprile. Vogliamo dare un segnale importante per il tema della destagionalizzazione del cinema italiano; non è scontato che un potenziale blockbuster esca a Pasqua. Per questo vorrei ringraziare Milani e i produttori di Wildside per la disponibilità che hanno dato”. La presentazione è proseguita con il rullo dei trailer che ha visto le immagini di Colette, film in costume con Keira Knightley; In viaggio con Adele, opera prima di Alessandro Capitani in arrivo nei cinema il 6 settembre e la commedia francese Tutti in piedi in uscita a ottobre; annunciato anche l’horror italiano Il nido, produzione Colorado. Il gran finale è stato riservato a Pierfrancesco Favino che ha introdotto le clip di Moschettieri del Re, il film di Giovanni Veronesi che vede nel cast anche Valerio Mastandrea, Sergio Rubini, Rocco Papaleo, Margherita Buy, Matilde Gioli e Valeria Solarino e che sarà nei cinema il 27 dicembre: “Un film forte – ha specificato Maccanico – che merita questa collocazione; un film di grande avventura per tutta la famiglia e prodotto da Indiana”. Annuncio finale da parte del Ceo di Vision: “Saremo noi a distribuire il prossimo lavoro di Alessandro Siani che sarà sul set a ottobre con un film per famiglia, andando oltre la commedia sentimentale”.

Contenuti correlati : cinè riccione vision maccanico
Iscriviti alla nostra newsletter

EDITORIALISTI

Paolo Sinopoli

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy