01 Settembre 2017  14:22

Marchetti, l’impegno di Notorious nella produzione

Silvia Mussoni
Marchetti, l’impegno di Notorious nella produzione

Guglielmo Marchetti, presidente e amministratore delegato di Notorious Pictures

Presentato oggi a Venezia Il contagio

“L’impegno di Notorious Pictures nella produzione italiana cresce, con risorse importanti sia di carattere finanziario che dal punto di vista della struttura produttiva”. Lo ha dichiarato il presidente e amministratore delegato della società, Guglielmo Marchetti, a Box Office, nell’ambito della presentazione de Il contagio alle Giornate degli Autori della Mostra del Cinema di Venezia. Il film con Vinicio Marchioni e Anna Foglietta è prodotto da Notorious con Kimera Film, Rai Cinema e Gekon Production, e sarà distribuito in sala da Notorious il 5 ottobre. Ha spiegato Marchetti: “Il nostro core business, dalla fondazione della società, è sempre stato la distribuzione, ma dopo i primi tre anni passati ad affermarci in questo ambito è venuto naturale aggiungere la produzione come driver di sviluppo, perché i contenuti sono la nostra forza e auspichiamo a metterne nel forziere quanti più di nostra proprietà. Siamo stati inoltre incoraggiati dal contesto favorevole creato dalla nuova legge cienma, di cui sono attesi i decreti attuativi; una legge di sistema che favorisce chi, come noi, ha una visione di medio-lungo periodo”. Marchetti afferma che oltre alla produzioine di film italiani la società si occuperà in futuro anche di coproduzioni internazionali. Intanto il prossimo film in arrivo prodotto da Notorious è quello di Francesco Falaschi, ora a fine riprese, che sarà intitolato Quanto basta, come ci anticipa il manager e non più Passato assoluto, come finora era chiamato. In merito alla struttura produttiva di Notorious Marchetti spiega: “Investiamo molto nella fase di sviluppo delle storie con un team dedicato, alla ricerca di storie che sappiano emozionare”. Il contagio racconta due facce di Roma, quella borghese e quella delle borgate, che si intrecciano tra giochi di potere e criminalità. È diretto da Matteo Botrugno e Daniele Coluccini, e tratto dall’omonimo romanzo di Walter Siti.

Contenuti correlati : Il contagio Kimera Film Gekon Notorious Giornate degli Autori Venezia produzione Rai Cinema

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

Stefano Radice

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy