23 Gennaio 2019  09:07

Netflix aderisce all'Mpaa

Stefano Radice
Netflix aderisce all'Mpaa

(credit getyimages)

La piattaforma svod si affianca agli storici studios

Mossa strategicamente importante da parte di Netflix. La piattaforma svod, infatti, ha aderito alla Motion Picture Association of America, operazione che riflette la sua evoluzione come uno dei principali attori nel mondo del cinema. Attualmente la Mpaa ha sei studi principali come membri (Disney, Fox, Paramount, Sony, Universal, Warner) e nel 2017 ha incassato circa 38 milioni di dollari in quote associative. Quest'anno, però, dovrà la perdita di uno dei membri dello studio legacy, Twentieth Century Fox, dopo l'acquisizione di molte delle sue aree da parte di Disney. "A nome della MPAA e delle sue aziende associate, sono lieto di dare il benvenuto a Netflix come partner", ha dichiarato Charles Rivkin, Presidente e Ceo di Mpaa. "Tutti i nostri membri si impegnano a far avanzare l'industria cinematografica e televisiva, in entrambi i modi in cui raccontiamo storie e in che modo raggiungiamo il pubblico. L'arrivo di Netflix ci consentirà di difendere ancora più efficacemente la comunità globale dei narratori creativi e non vedo l'ora di vedere insieme cosa possiamo ottenere insieme. "

Contenuti correlati : netflix mpaa
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

Paolo Sinopoli

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy