19 Luglio 2017  13:17

Nico, 1988 apre Orizzonti

Silvia Mussoni
Nico, 1988 apre Orizzonti

Una immagine del film Nico, 1998, che apre la sezione Orizzonti

Le prime rivelazioni dal programma ufficiale della Mostra del Cinema

Nico, 1988 diretto da Susanna Nicchiarelli è il film di apertura della sezione Orizzonti della 74ª Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica (30 agosto - 9 settembre). La regista di Cosmonauta e La scoperta dell'alba ha realizzato un road movie dedicato agli ultimi anni di Christa Päffgen, in arte Nico, musa di Andy Warhol e cantante dei Velvet Underground. A interpretare Nico è Trine Dyrholm, premiata con l’Orso d’argento per la migliore attrice a Berlino nel 2016, che si trasforma fisicamente per fare rivivere sullo schermo l’artista-icona. Il film è incentrato sul periodo meno noto della sua vita, quando inizia la sua carriera da solista. Susanna Nicchiarelli ha dichiarato: «Questa è la storia di Nico dopo Nico. Di lei di solito si parla solo in funzione degli uomini con cui è stata da giovane: Brian Jones, Jim Morrison, Bob Dylan, Alain Delon, Iggy Pop. Una volta in un’intervista lessi che “a 34 anni Nico era una donna finita”. Falso. Dopo l’esperienza con i Velvet Underground Nico diventa una grande musicista. Ho voluto raccontare la sua parabola al contrario: la perdita del consenso e il cambiamento della sua immagine, hanno significato la conquista della libertà». Il film è prodotto da Marta Donzelli e Gregorio Paonessa di Vivo film con Rai Cinema e Tarantula, in co-produzione con VOO e Be TV. La proiezione in prima mondiale si terrà nel pomeriggio del 30 agosto in Sala Darsena.

Contenuti correlati : Mostra del Cinema Orizzonti Nicchiarelli Venezia
Iscriviti alla nostra newsletter

Comments

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

Paolo Sinopoli

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy