26 Marzo 2020  17:09

Notorious, +40% di ricavi nel 2019

redazione
Notorious, +40% di ricavi nel 2019

Approvato bilancio consolidato al 31 dicembre 2019

Il consiglio di amministrazione di Notorious Pictures ha approvato il bilancio consolidato del gruppo al 31 dicembre 2019, dal quale emergono ricavi consolidati pari a 44,1 milioni di euro, con un incremento del +40% rispetto all’anno precedente. Tra gli altri dati da sottolineare: Ebitda pari a 15,4 milioni di euro (+39%), e utile netto pari a 5,2 milioni di euro (+26%).

Per quel che riguarda i ricavi, rispetto all’anno 2018 le migliori performance si sono registrate nel settore theatrical dove i ricavi sono passati da 5,9 milioni del 2018 a 7,2 milioni del 2019, e nei ricavi Pay Tv che sono passati da 7,6 milioni del 2018 a 9,7 milioni. È inoltre da segnalare che l’esercizio 2019 ha beneficiato di ricavi per vendite internazionali per 10,7 milioni e ricavi per distribuzione library di terzi per 5,5 milioni. I ricavi per home video, Free Tv, New media e servizi diversi ammontano complessivamente ad Euro 4,7 milioni. I ricavi da esercizio della sale cinematografiche, attività svolta esclusivamente dalla società Notorious Cinemas S.r.l., assommano a 2,3 milioni.

Guglielmo Marchetti, Presidente e Amministratore delegato di Notorious Pictures, ha così commentato: «La società ha dimostrato una straordinaria capacità di perseguire i propri obbiettivi strategici che si riflettono in una crescita costante e sistematica di tutte le aree di business. Gli importanti risultati economici e finanziari del 2019, uniti a tutti quelli perseguiti dalla società fin dalla sua costituzione, ci mettono in una condizione di poter affrontare questo momento particolarmente delicato dovuto all’emergenza sanitaria con fondamentali molto solidi. Siamo consapevoli delle ripercussioni che ci saranno sull’economia globale in generale e in particolare anche sul modello di business dell’intero comparto dell’audiovisivo dovute alla crisi in corso. La società ha immediatamente messo in campo tutte quelle azioni volte a proteggere la salute e il lavoro dei propri dipendenti ma anche alla salvaguardia del patrimonio aziendale. Con il supporto delle istituzioni nazionali ed europee, che ci auguriamo faranno la loro parte per supportare l’intera industria culturale, nella consapevolezza dell’accelerazione dei processi di cambiamento già avviati con l’avvento del digitale, ci faremo trovare pronti alla ripartenza per cogliere tutte le opportunità che i nuovi modelli di business dell’industria dell’audiovisivo metterà a disposizione dell’intero comparto».

Iscriviti alla nostra newsletter

EDITORIALISTI

  • 20 Luglio 2020
    Il coraggio di crederci
    Nonostante il rinvio americano di Tenet a causa del prolungarsi dell’emergenza sanitaria, Warner Bros.
Paolo Sinopoli

ACCADDE OGGI

  • 05 Agosto 2015
    Mostra del Cinema, novità nel programma
    Due nuovi titoli completano il programma della 72ª Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica, che si terrà al Lido dal 2 al 12 settembre 2015.

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy