15 Gennaio 2018  10:46

Valsecchi, basta film in Italia

Stefano Radice
Valsecchi, basta film in Italia

Il produttore Pietro Valsecchi: «Il cinema italiano non può vivere solo dei film di Zalone» (foto A.Di Pietro)

Il produttore di Checco Zalone attacca su tutta la linea, anche la legge cinema: «Premierà tutti a pioggia»

Non è stato per nulla tenero con l'Italia Pietro Valsecchi, il produttore che, con la sua Taodue, ha realizzato i successi di Checco Zalone: «Basta film in Italia - dichiara a La Stampa di sabato - d'ora in poi li girerò solo all'estero. Il cinema ormai arriva nelle case; per uscire occorre dare al pubblico qualcosa di più. La crisi del nostro cinema è di contenuti». Severo l'affondo contro la legge cinema: «Premierà tutti a pioggia, anche gli incapaci di gestire un progetto invece di contribuire all'aggregazione culturale e alla formazione di nuovi quadri per il futuro. Troppe pellicole, poche idee, nessun marketing». A proposito del nuovo film di Checco Zalone, aggiunge Valsecchi: «Il film a cui sta lavorando uscirà nel 2019. Per la prima volta firmerà anche la regia. Ma il cinema italiano non può vivere solo dei suoi film». Tornando all'Italia, aggiunge: «In questo Paese non faccio più cinema». Valsecchi punterà sulla Francia dove «ho già creato una società, Med-Set Film Sas, soci mia moglie Camilla Nesbitt e Mediaset». Tre i progetti su cui sta lavorando. Il più avanzato è il remake di Perfetti sconosciuti; si intitola Le Jeu, è diretto da Fred Cavayé, con Bérénice Bejo e uscirà il 31 ottobre. Conclude poi il produttore: «L'Italia è un Paese morto. Anche perché in questo momento le menti migliori sono distratte dalla Tv che ha preso il sopravvento, con un certo tipo di prodotto».

Contenuti correlati : valsecchi taodue zalone

EDITORIALISTI

  • 10 Giugno 2019
    Quest’estate, andiamo al cinema
    Chi è andato al cinema in questi mesi avrà sicuramente visto proiettato con costanza un trailer di incentivo ad andare...
Stefano Radice

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy