02 Marzo 2015  14:12

A Barcellona la sorpresa non arriva dagli smartphone

Elena Reguzzoni
A Barcellona la sorpresa non arriva dagli smartphone

A stupire soprattutto lo smartwatch di Huawei e il visore 3D di HTC

Certamente la più attesa al MWC 2015 era Samsung perché doveva mettere in campo il flagship con cui ridare una scossa di vitalità alla sua leadership e alle sue vendite in un mercato mobile che si fa sempre più maturo e frammentato, ma molto sui due modelli S6 e S6 Edge era già trapelato. Come molto era già ‘filtrato’ sui prodotti degli altri marchi, quindi a stupire al momento la platea accorsa a Barcellona sembra essere soprattutto Huawei e non con uno smartphone, ma con il suo smartwatch dal forte componente design. Inatteso anche il visore Vive di HTC sviluppato in collaborazione con Valve. Anche se parliamo di un prodotto ‘poco’ da scaffale e ancor meno da volume, anche questo è un segnale che la fiera di Barcellona non è più sinonimo di smatphone, e così sarà via via anche il mercato mobile

Contenuti correlati : visore 3D MWC 2015 Barcellona smartphone smartwatch Huawei HTC Samsung Vive Valve
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

ACCADDE OGGI