17 Luglio 2019  14:20

Amazon, l’Antitrust Ue apre indagine

Emanuela Sesta
Amazon, l’Antitrust Ue apre indagine

Amazon accusata di aver usato dati sensibili provenienti dai rivenditori del marketplace

Il pure player sotto ‘accusa’ per un “uso scorretto dei dati dei venditori indipendenti” utilizzanti il marketplace

La Commissione Ue ha aperto un’inchiesta formale antitrust per verificare se Amazon ha davvero usato dati sensibili provenienti dai dettaglianti indipendenti che vendono utilizzando il marketplace del pure player, violando le regole di concorrenza. Dal canto suo, il colosso di Seattle ha fatto sapere che collaborerà con l’authority Ue guidata dal commissario uscente Margrethe Vestager. L’apertura di una procedura di indagine formale non pregiudica il suo esito. La Commissione ha informato Amazon e le autorità garanti della concorrenza degli Stati membri dell’apertura del procedimento. E non esiste una disposizione legale per una scadenza per un’indagine sui cartelli e l’abuso di posizione dominante. La durata di un’indagine a tale riguardo dipende da vari fattori, tra cui la complessità del caso, il grado di cooperazione delle imprese interessate dalla Commissione e l’esercizio dei diritti della difesa.

Contenuti correlati : marketiplace Amazon dati antitrust UE

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

ACCADDE OGGI