21 Dicembre 2016  11:39

Amazon starebbe lanciando l’“Uber dei trasporti”

Gianfranco Caccamo
Amazon starebbe lanciando l’“Uber dei trasporti”

Il colosso dell’ecommerce vorrebbe entrare nel business delle spedizioni con un’app che mette direttamente in contatto con i trasportatori, saltando l’intermediazione dei corrieri

Amazon starebbe sviluppando un’app per contattare direttamente i trasportatori, senza nessuna intermediazione dei spedizionieri. L’indiscrezione arriva da Business Insider, magazine online che vede tra gli investitori anche il ceo del colosso dello ecommerce, Jeff Bezos. La grande A vorrebbe quindi entrare nel business dei trasporti, attraverso una sorta di Uber per i camion. L’app dovrebbe essere lanciata la prossima estate in Usa, e avrebbe una serie di funzioni come la stima dei costi di trasporto, ma anche una serie di indicazioni per chi trasporta, dai consigli per ottimizzare i giri di raccolta e consegne, a dove sostare, fino ad indicazioni stradali. Secondo Business Insider il giro d’affari dei trasporti negli Stati Uniti è di circa 800 miliardi di dollari, un business che ad Amazon fa molta gola e nel quale potrebbe avere un ruolo rilevante anche grazie alla sua esperienza nella logistica e alla fitta rete di magazzini. Inoltre sembra che il colosso dell’ecommerce sarebbe ai ferri corti con alcune società di spedizione, per il continuo aumento dei costi di spedizione, un motivo in più per entrare nel settore dei trasporti.

Contenuti correlati : trasportatori spedizionieri Amazon ecommerce app business spedizioni

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

ACCADDE OGGI

  • 19 Ottobre 2004
    Esprinet: accordo distributivo con Vodafone
    Esprinet e Vodafone Italia hanno stretto un accordo commerciale che consentirà al distributore di prodotti IT di offrire ai propri clienti la soluzione...