11 Giugno 2019  12:48

Dietro i ban a Huawei il problema dei dazi USA-Cina

Aldo Cattaneo
Dietro i ban a Huawei il problema dei dazi USA-Cina

Il segretario al tesoro statunitense dice che Trump potrebbe ridurre le restrizioni al brand telco a fronte di progressi negli accordi commerciali tra i due paesi

Secondo quanto riportato dalla Reuters, il segretario al tesoro Usa Steven Mnuchin avrebbe affermato che il presidente Donald Trump sarebbe disposto ad allentare le restrizioni statunitensi su Huawei se ci fossero progressi negli accordi commerciali con la Cina ma, in assenza di una intesa, Washington manterrebbe i dazi contro il paese asiatico per ridurre il suo deficit. Washington ha imposto e poi rafforzato le tariffe di importazione sui prodotti cinesi nel tentativo di ridurre il deficit commerciale degli Stati Uniti e combattere quelle che ha definito pratiche commerciali sleali. "Penso che quello che sta dicendo il presidente è che se andiamo avanti sul commercio, forse sarà disposto a fare certe scelte su Huawei se otterrà certe garanzie dalla Cina" ha detto Mnuchin. Queste dichiarazioni sembrano confermare che la guerra per sicurezza nazionale che l’amministrazione Trump ha mosso contro Huawei non sia altro che un tassello della più vasta operazione commerciale nei confronti della Cina.

Contenuti correlati : huawei trump dazi cina usa

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

ACCADDE OGGI

  • 18 Ottobre 2017
    iPhone X, accelera la produzione
    Da settimane i media indicano una produzione a rilento del flagship di Apple, dovuto soprattutto all’approvvigionamento di componenti, in particolare...