17 Dicembre 2014  11:41

Il mercato Smartphone parla cinese

Aldo Cattaneo
Il mercato Smartphone parla cinese

Le vendite mondiali crescono del 20% nel Q3 2014 con Huawei, Xiaomi e Lenovo che erodono quote a Samsung. L’iPhone 6 fa bene ad Apple

Secondo gli ultimi dati rilasciati da Gartner, relativi alle vendite mondiali di telefonia mobile nel terzo trimestre 2014, a fronte di un mercato globale piatto, gli smartphone hanno rappresentato il 66% delle vendite totali di telefonia mobile, con una crescita del 20,3%, per un totale di 301 milioni di pezzi venduti a livello globale. Gartner prevede che il 2014 si chiuderà con vendite di smartphone per 1,2 miliardi di unità. I feature phone sono in continuo calo (-25%), cannibalizzati dagli smartphone di fascia bassa. Infatti l’istituto di ricerca stima che entro il 2018, il 90% dei telefoni saranno intelligenti e connessi al web. I mercati emergenti hanno ottenuto ottime performance, in particolare Europa dell'Est, Medio Oriente e Africa, con vendite di smartphone in crescita di quasi il 50% anno su anno. Tra i mercati maturi, bene gli Stati Uniti, con una crescita del 18,9% nel Q3 del 2014, grazie al lancio di iPhone 6 e 6 Plus. L’Europa occidentale continua a soffrire e nel trimestre registra un calo del 5,2%, il terzo consecutivo dall’inizio dell’anno. Per quanto riguarda i sistemi operativi, rimane sostanzialmente inalterato il predominio di Android (oltre 83% di quota di mercato). che è addirittura in crescita rispetto al 2013. iOS si attesta al 12,7% di market share, mentre a Windows rimane solo il 3%. In questo settore l’onda cinese si fa sentire e diventa sempre più imponente. Infatti nel terzo trimestre del 2014, tre dei primi cinque vendor di smartphone erano cinesi, ossia Huawei, Xiaomi e Lenovo, che hanno visto la loro quota di mercato collettiva crescere di 4,1 punti percentuali, (con Xiaomi che cresce del 336%) tanto da valere complessivamente il 15,5% del mercato mondiale (con quote quasi uguali). Samsung è il brand che sconta maggiormente le performance dei produttori cinesi e le sue vendite sono diminuite del 28,6% in Cina, il più grande mercato per Samsung. A livello globale l’azienda coreana ha dovuto fare i conti anche con un calo del 10,8% anno su anno. Invece Apple, grazie all’introduzione dell'iPhone 6 e iPhone 6 Plus, vede le sue vendite in crescita del 26% nel terzo trimestre del 2014; il quarto trimestre 2014 dovrebbe essere ulteriormente positivo grazie al traino natalizio.

 

Contenuti correlati : Xiaomi Lenovo smartphone cinese Huawei Samsung iPhone Apple Gartner

Comments

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

ACCADDE OGGI

  • 13 Novembre 2009
    56 mila tonnellate il peso dei Raee
    Pesano 55.880 tonnellate i rifiuti elettrici ed elettronici raccolti nei primi 9 mesi del 2009 da Ecodom, il Consorzio italiano per il recupero e...