14 Febbraio 2017  10:44

Il sito Newpixel 24 finito nel mirino della Guardia di Finanza

Elena Reguzzoni
Il sito Newpixel 24 finito nel mirino della Guardia di Finanza

L’operazione ‘Rambo’ avrebbe individuato un’evasione totale di 60 milioni di euro e ha portato all’arresto di due due imprenditori di Bolzano fra cui Patrick Chiodo

Sotto la lente d’ingrandimento della Guardia di Finanza di Livorno è finito il ‘classico’ meccanismo della tringolazione con società estere e con finti grossisti per eludere il pagamento dell’iva nella vendita di prodotti hi-tech che venivano poi tra l’altro proposti al pubblico a prezzi molto concorrenziali. Nel dettaglio nel mirino è finito il sito Newpixel 24 con sede a Bolzano oltre a una serie di persone fra cui Patrick Chiodo titolare del sito ecommerce.

Gli accertamenti avrebbero stimato un’evasione complessiva di circa 60 milioni di euro. Le perquisizioni dei gironi scorsi hanno toccato anche le abitazioni delle 8 persone più coinvolte e hanno portato all’arresto di due imprenditori di Bolzano fra cui Patrick Chiodo. Secondo la Guardia di Finanza i beneficiari di questa evasione sarebbero proprio i due imprenditori bolzanini oltre a un’imprenditrice avellinese.

Contenuti correlati : Newpixel 24 Patrick Chiodo prodotti hi-tech Guardia di Finanza evasione fiscale Bolzano

Comments

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

ACCADDE OGGI

  • 13 Novembre 2009
    56 mila tonnellate il peso dei Raee
    Pesano 55.880 tonnellate i rifiuti elettrici ed elettronici raccolti nei primi 9 mesi del 2009 da Ecodom, il Consorzio italiano per il recupero e...