22 Maggio 2015  12:05

La Mobile Economy vale l'1,65% del PIL italiano

Gianfranco Caccamo
La Mobile Economy vale l'1,65% del PIL italiano

Entro il 2017 l’economia che ruota attorno al mobile raggiungerà in Italia i 37 miliardi di euro

Il futuro, ma anche il presente, dell’economia passa dal mobile. Già da tempo si parla di Mobile Economy, un giro d’affari che coinvolge vari settori che ruotano attorno ai device mobile. Un ecosistema che in Italia è cresciuto lo scorso anno del 23%, arrivando a valere 25,7 miliardi di euro, rappresentando l'1,65% del Pil e che entro due anni toccherà 37 miliardi di euro, pari al 2,3% del Pil, soprattutto grazie al mobile commerce e al mobile payment. Questi sono i macro dati emersi nel corso del convegno “Mobile Economy: la via per la digitalizzazione del Paese” realizzato dall'Osservatorio Mobile Economy del Politecnico di Milano. Un’economia che si fonda sulla grande diffusione di smartphone e tablet, a fine 2014 si contavano 35 milioni di phone touch e 9,5 milioni di tablet, ed entro quest’anno, si prevede, si arriverà a 40 milioni di smartphone e 10 milioni di tablet. Gli investimenti sulle reti mobile broadband (LTE) sono arrivati a coprire l’80% della popolazione e le tariffe di accesso a Internet via mobile sono oggi alla portata di tutti. Inoltre, l'offerta di App ha superato i 3 milioni di unità dall'apertura degli store. Questo ha portato ad avere in un giorno medio quasi 18 milioni di utenti unici che navigano in Internet attraverso mobile device, contro meno di 13 milioni che navigano dal Pc. La Mobile Economy è sempre più alimentata dai consumi di famiglie, imprese, pubblica amministrazione, oltre che dagli investimenti pubblici e privati per sviluppare le reti e l’Internet delle cose. Entrando nel dettaglio dei consumi che trainano la Mobile Economy, la metà del mercato è ancora legata ai ricavi derivanti da servizi tradizionali delle telco, componente che, però, continua a calare a doppia cifra (-16% nel 2014) per via di offerte sempre più aggressive verso i clienti. Mostra, invece, un incremento rilevante la spesa in connettività dati mobile, che cresce del 14% e pesa il 16% del mercato, grazie all’aumento delle sottoscrizioni di offerte bundle per smartphone.
Quasi un quinto del mercato appartiene alla vendita di device mobile (soprattutto smartphone e tablet), che cresce però solo del 3%, per via di un rallentamento delle vendite di tablet.
 È in forte crescita (+55%), invece, il mobile commerce (la vendita di beni e servizi), sempre più utilizzato anche per gli acquisti non legati a un'offerta limitata nel tempo: arriva a pesare il 10% dei consumi della Mobile Economy e il 18% del totale ecommerce italiano. L'acquisto di contenuti mobile (giochi, video, news, musica, ecc.) si avvicina invece al miliardo di euro crescendo del 18%: gli acquisti dagli application store pesano per il 40% di questo segmento. «Prevediamo che la Mobile Economy cresca con un tasso medio annuo pari al 14% fino al 2017, grazie soprattutto allo sviluppo di alcuni trend molto attesi», ha affermato Marta Valsecchi, Responsabile della Ricerca dell'Osservatorio Mobile Economy del Politecnico di Milano. «Il mobile payment ci aspettiamo esploderà nei prossimi 3 anni, trascinato dalla componente proximity payment, ossia i pagamenti in prossimità effettuati con lo smartphone (tra 2,5 e 5 miliardi di euro) e dalle transazioni effettuate attraverso i mobile POS per acquistare beni e servizi (circa 2 miliardi di euro). Il Mobile Commerce manterrà le attese triplicando il proprio valore e arrivando a valere quasi il 40% del totale eCommerce nel 2017. Grandi aspettative sono, inoltre, rivolte al mercato dell’Internet of Things, che stimiamo aumenterà di oltre il 70% nei prossimi tre anni solamente guardando agli ambiti applicativi già avviati, ma le prospettive di crescita sono decisamente più grandi e potrebbero toccare molti altri settori (Smart City, eHealth, ecc.)».

Contenuti correlati : Mobile Economy PIL Marta Valsecchi digital innovation convegno digitalizzazione mobile smartphone tablet Politecnico di Milano Osservatorio

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

ACCADDE OGGI