17 Luglio 2013  09:33

Loewe ha chiesto la protezione dei crediti

TCer
Loewe ha chiesto la protezione dei crediti

L’azienda tedesca messa in seria difficoltà dal forte calo delle vendite di Tv nel Vecchio Continente

La pressione competitiva sul mercato Tv è altissima, si sa e si sa che la corsa è guidata dal colosso Samsung e anche brand del calibro di Sony e di Sharp fanno fatica e di certo non hanno in questo business una voce di bilancio positiva. La conferma della complessità e dell’aggressività di questo mercato è arrivata ieri con la tedesca Loewe che ha chiesto al tribunale di Coburgo la procedura di protezione dai creditori; procedura di amministrazione controllata che servirebbe all’azienda per mettere a punto un piano di ristrutturazione e rilancio a seguito del forte calo nei fatturati registrato nella prima parte dell’anno a seguito di una domanda di Tv ‘calante’ in Europa e dalla necessità di ‘rastrellare’ nuovi capitali, ma anche – a quanto sottolineano gli analisti – di ripensare un modello di business troppo concentrato sul ‘debole’ Vecchio Continente, su prodotti premium di forte design e al contrario troppo poco votato all’outsourcing. Loewe è controllata per circa il 28% dalla giapponese Sharp che però lo scorso anno ha lanciato anche lei un piano di turnaround. Per alcuni mesi erano circolate le voci su un interesse di Apple su Loewe legato al lancio di iTv, ma nulla di concreto si è palesato.

Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

ACCADDE OGGI