13 Luglio 2016  10:45

Mercato Pc, bene solo in USA

Aldo Cattaneo
Mercato Pc, bene solo in USA

Negli Stati Uniti il boom dei Chromebook ha permesso al settore di crescere. Apple soffre

Secondo i dati sulle consegne di Pc nel Q2 2016 diffusi dalle società di ricerca IDC e Gartner, continua la contrazione del mercato globale dei computer ma con un trend meno pesante rispetto le attese, grazie ad una ripresa della domanda negli Stati Uniti. Secondo Idc le consegne del Q2 sono scese del 4,5% anno su anno, contro un forecast che era del -7,4%. Per Gartner - che nella sua rilevazione non comprende i Chromebook - il calo trimestrale è del 5,2%. Tutte e due le compagnie evidenziano che l'unico mercato tornato in positivo è quello USA, dell'1,4% per Gartner e del 4,9% per IDC, che sottolinea proprio l’apporto al mercato dato dai Chromebook. Sul fronte dei brand, pur confermandosi principale produttore a livello globale, la cinese Lenovo ha registrato una contrazione nelle consegne superiore al 2%. A seguire come quote di mercato ci sono Hp, Dell, Asus ed Apple. Per quest’ultima IDC evidenzia un calo dell'8,3% rispetto a un anno fa e Gartner del 4,9%. Rispetto agli altri produttori (Lenovo a parte) che sono a segno +, Apple sembra risentire più di tutti della debolezza del mercato Pc e di una concorrenza sempre più agguerrita. Inoltre nel Q2 il brand non ha nemmeno potuto contare sul rinnovo della linea dei MacBook, atteso dopo l'estate.

Contenuti correlati : Chromebook contrazione mercato globale computer forecast Gartner PC
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

ACCADDE OGGI