27 Gennaio 2015  12:47

Microsoft, bene i device, male Windows

Aldo Cattaneo
Microsoft, bene i device, male Windows

Nel Q2 2015 buone performance dei Lumia e di Surface, ma il sistema operativo perde sia nel business commerciale che consumer

Nel Q2 del 2015 Microsoft ha realizzato 5,6 miliardi di dollari di utile netto e 26,5 miliardi di dollari di fatturato. I ricavi sono cresciuti dell’8% rispetto al Q2 del 2014 mente l’utile netto ha registrato un -10% anno su anno. Microsoft sottolinea che le perdite sono in parte da imputare all’investimento ulteriore di 243 milioni di dollari spesi per l’integrazione e ristrutturazione della divisione mobile di Nokia acquistata lo scorso anno. I ricavi derivanti da Windows sono calati del 13% sia nel business commerciale che consumer. La divisione Devices and Consumer (che include Xbox, Surface, phone e altro) ha incrementato il proprio fatturato dell'8% a 12,9 miliardi di dollari. Ottime le performance dei prodotti Surface dove, grazie soprattutto al Surface Pro 3, i ricavi sono saliti addirittura del 24% (1,1 miliardi di dollari), rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Sul fronte dell’intrattenimento, il colosso americano ha venduto 6,6 milioni di console Xbox (sia Xbox 360 che Xbox One) rispetto ai 7,4 milioni di unità complessive nello stesso periodo dell’anno precedente, soprattutto, secondo Microsoft, per un calo naturale delle vendite della vecchia console. Nel Q2, bene il settore mobile. Microsoft ha infatti venduto 10,5 milioni di Lumia contro gli 8,2 milioni dello stesso periodo dell’anno scorso con una crescita importante del 28%, grazie soprattutto alla strategia che ha puntato sui dispositivi di fascia media con prezzi molto aggressivi. Tuttavia, ciò non ha inciso sui ricavi, infatti le entrate legate a Windows Phone sono calate del 61%.

 

Contenuti correlati : Lumia ricavi Microsoft device Windows Surface fatturato Nokia Windows Phone

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

ACCADDE OGGI

  • 15 Novembre 2006
    Telefonia mobile: ricariche troppo care
    In un documento congiunto di 90 pagine, l’Autorità per le Comunicazioni e l’Antitrust hanno criticato duramente il costo fisso sopportato dall...