22 Aprile 2015  11:45

Nel Q1 2015 in Western Europe bene i notebook consumer

Aldo Cattaneo
Nel Q1 2015 in Western Europe bene i notebook consumer

Secondo IDC, a fronte di un mercato in contrazione, i laptop crescono dell’8,4% con i paesi del Sud che spingono la crescita

IDC ha diffuso i dati sulle spedizioni di Pc in EMEA (Europa, Medio Oriente e Africa) relative al Q1 2015. Rispetto allo stesso trimestre del 2014 le spedizioni sono calate del 7,7%. In totale i produttori hanno consegnato 20,2 milioni di unità. La debolezza della domanda e fluttuazioni monetarie, secondo IDC, sono state le principali cause della diminuzione del numero di unità spedite. In particolare le spedizioni di prodotti B2b in Europa occidentale hanno registrato un -9,5%. Germania e Regno Unito hanno guidato questa contrazione, mentre i paesi del sud Europa (Italia, Spagna, Portogallo e Grecia) hanno fatto registrare un aumento delle consegne dei PC. Di contro il dato complessivo relativo ai notebook consumer venduti in Western Europe risulta positivo (+8,4%), secondo IDC, grazie in particolare a sconti e promozioni. Sul fronte dei singoli brand, HP mantiene la leadership del mercato EMEA, ma cresce solo dello 0,1% rispetto al Q1 2014. Lenovo, invece, cresce a doppia cifra (+19,8%), così la sua market share è passata dal 15,8% al 20,4%. Tutti gli altri brand risultano in contrazione: -10,1% per Dell, -16,4% per Acer e -8,7% per ASUS.

Contenuti correlati : Western Europe notebook consumer spedizioni Pc EMEA IDC

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

ACCADDE OGGI