03 Maggio 2019  10:38

Nello shopping di domani gli assistenti vocali saranno protagonisti

Roberta Broch
Nello shopping di domani gli assistenti vocali saranno protagonisti

Il 51% dei consumatori americani utilizza gli assistenti vocali per ricercare prodotti. La percentuale di chi compie un acquisto è del 22%

Secondo un report di Business Insider avranno un ruolo cruciale in fase d’acquisto, ma non solo

L’adozione degli assistenti vocali è destinata a portare una trasformazione decisiva in tutto il settore del retail, secondo un report di Business Insider. Uno dei maggiori driver al loro acquisto è l’incremento delle funzionalità connesse al loro uso. Negli Stati Uniti (lo studio è americano) le persone li scelgono per trovare nuovi prodotti e stanno diventando un nuovo metodo per fare shopping. Infatti, secondo una ricerca di Capgemini quasi un quarto dei consumatori a livello globale preferisce usare un assistente vocale rispetto a navigare su un sito o ad andare su una App per fare shopping. Questa percentuale balzerà al 40% entro il 2021. Secondo il report, i marchi possono sfruttare questa tecnologia in modi diversi. In primis, gli assistenti vocali permettono di acquistare in modo più intuitivo rispetto alle modalità più tradizionali. Inoltre, l’introduzione di elementi che personalizzano l’esperienza di shopping semplificano il processo dalla ricerca del prodotto al suo acquisto. Poi, l’utilizzo dei voice speakers può Incrementare la fedeltà del consumatore. I marchi possono fare leva sugli assistenti vocali in fase di post vendita per registrare se il prodotto è stato consegnato, automatizzare parte del processo di reso, interagire con il servizio clienti, offrire un feedback e raccogliere dati sul comportamento dei consumatori.

Contenuti correlati : Business Insider Capgemini smart speaker
Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

ACCADDE OGGI