01 Marzo 2017  11:28

Smart speaker, un mercato in crescita

Gianfranco Caccamo
Smart speaker, un mercato in crescita

Amazon Echo, Google Home e simili entro cinque anni avranno un giro d’affari di cinque miliardi e mezzo di dollari, contro il miliardo e mezzo del 2016

Nel prossimo futuro in sempre più case saranno presenti gli smart speaker, prodotti come Echo di Amazon e Google Home, che integrano gli assistenti vocali e sono in grado di effettuare varie azioni sia nell’ambito casalingo, ma anche per effettuare acquisti e per gestire varie attività quotidiane semplicemente con la voce.

L’interesse del consumatore in questi device sembra crescente, Echo è stato tra i prodotti più venduti nel periodo natalizio su Amazon.com e il colosso di ecommerce recentemente ha reso disponibile il suo altoparlante smart, anche, sui portali di UK e Germania. Secondo le ultime previsioni Strategy Analystics il mercato globale di questi device per la smart home è destinato a crescere. Nel 2016 sono stati venduti in tutto il mondo 6 milioni di unità di smart speaker, cifra che secondo le previzioni è destinata decuplicarsi nei prossimi cinque anni. Un mercato che se quest’anno dovrebbe superare il miliardo e mezzo di dollari, arriverà ad un giro d’affari di cinque miliardi e mezzo di dollari entro il 2022.

Attualmente il primo mercato è quello nord americano, anche perché finora dispositivi come Echo “parlano” solo inglese. E proprio l’ampliamento delle lingue supportate sarà un fattore determinante per la crescita di questa nuova categoria di prodotto, come anche il riconoscimento vocale di differenti utenti, infatti oggi gli smart speaker al momento hanno una “limitazione”: riconoscono una sola voce e quindi possono “interagire solo con una persona. Ma presto le cose dovrebbero cambiare, secondo diversi rumors presto Echo supporterà il multi utente, utile anche in fase di acquisti, sarà possibile autorizzare pagamenti con una sorte di “impronta vocale”. Due fattori che potranno portare un maggiore interesse da parte dei consumatori, in Europa Occidentale per esempio entro il 2022 gli altoparlanti intelligenti saranno presenti nel 15% delle case. In Usa invece Echo, Google Home e simili, nei prossimi cinque anni saranno presenti nel 33% delle case, contro il 7% previsto per quest’anno.

Contenuti correlati : smart speaker Amazon Echo Google Home crescita assistente vocale

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

ACCADDE OGGI

  • 06 Dicembre 2012
    Seconda apertura per Pistone
    Si trova a Marsala (Tp), precisamente in via Mazara c.da Cozzaro n° 205, a tre Km dal centro città, il nuovo store Expert di proprietà di Pistone...