13 Luglio 2015  15:33

Tutti i progetti di Koch Media

Antonio Allocati
Tutti i progetti di Koch Media

Umberto Bettini

L’azienda ha organizzato in Sardegna la propria convention per anticipare e illustrare l’ambizioso piano di release e i programmi di sviluppo nei tre settori che presidia: theatrical, home video e videogames

 

 

Si è tenuta il 9 e il 10 luglio, presso Il Chia Laguna Resort di Chia (CA), la convention aziendale di Koch Media Italia. Una due giorni in occasione della quale l’azienda ha anticipato strategie e progetti futuri, proprio all’indomani della chiusura dell’anno fiscale (terminato il 30 giugno) e che riguardano i tre mercati presidiati: theatrical, home video e videogames. Ad aprire i lavori, gli interventi di Umberto Bettini, Country Manager, e Luigi Colamusso, direttore commerciale games & distribuzione. Bettini, tra le altre cose, ha messo l’accento sull’agenda del prossimo anno che, per l’home video, mette in chiara evidenza l’obiettivo di vendere 1,5 milioni di pezzi, di immettere sul mercato 160 release in Dvd e Blu ray, e il focus sulla distribuzione della seconda serie del fortunato Masha & Orso. Durante la convention sono stati presentati nel dettaglio diversi progetti, tra cui la nuova etichetta Midnight Factory, specializzata nella valorizzazione del filone horror di cui avevamo già dato ampia anticipazione, grazie anche alla presenza del direttore artistico Manlio Gomarasca; del nuovo brand Anime al Cinema – dedicato al filone nipponico con la riproposizione al cinema e in home video di titoli che ne hanno fatto la storia e Cultissimo, con cui Koch intende riportare alla ribalta titoli sempreverdi della commedia all’italiana. In ambito home video i prossimi mesi saranno particolarmente intensi e prevedono diverse release dal forte potenziale commerciale tra le quali, il Lunch-Box edizione speciale natalizia di Masha & Orso - con un gioco in esclusiva - (previsto per fine novembre), Child 44, film ispirato alla storia vera del mostro di Rostov, Joker e Soldato semplice, in distribuzione hv da inizio ottobre. Il regista e attore principale Paolo Cevoli è stato tra l’altro protagonista durante la cena conclusiva della convention di un divertente show. Sul fronte theatrical sono stati confermati i risultati positivi già evidenziati durante Cinè mettendo l’accento su diverse uscite tra cui l’imminente Babadook, Qualcosa di Buono con Hillary Swank (in sala dal 27 agosto) Green Inferno, atteso ritorno del regista Eli Roth (per il 24 settembre) e Fuori dal coro, con Dustin Hofmann (3 dicembre). Sul versante games sono numerosi i titoli sui cui risiedono le maggiori aspettative, “Del resto”, ha affermato Bettini “dei 15 titoli risultati essere di maggior interesse all'E3 2015, 8 sono distribuiti da Koch”.

Basta citare, ad esempio, Fallout 4, di Bethesda, che all’E3 è stato votato migliore gioco sul mercato dal 10 novembre, Dragon Quest Heroes: l’albero del mondo e le radici del male (dal 16 ottobre), Just Cause 3 (dal 1° dicembre) entrambi titoli di Square Enix e Homefront: The Revolution, di Deep Silver (2016). Tornando a Bethesda si attendono per il 2016 Dishonored 2 e Doom.

 

Umberto Bettini ha infine dichiarato a e-duesse di essere “estremamente fiducioso per i prodotti che andremo a distribuire in ogni comparto. In particolare, rivestono importanza strategica per i nostri obiettivi tre settori come l’horror, l’anime e l’animazione, nel quale tra l’altro possiamo anche affidarci ai titoli di un brand come Rainbow. Sono tre aree che intendiamo presidiare con estrema cura per la qualità dei prodotti che saranno immessi sul mercato, cureremo le edizioni in ogni dettaglio per creare soddisfazione in un’utenza che è di basilare importanza per la nostra crescita”.

Contenuti correlati : theatrical Luigi Colamusso Umberto Bettini home video videogames convention

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

ACCADDE OGGI