23 Marzo 2016  14:31

Bilanci e strategie 2016: Aran Cucine

Silvia Mussoni
Bilanci e strategie 2016: Aran Cucine

Pasquale Consola

“Puntiamo su prodotto, servizio e solidità aziendale” spiega Pasquale Consola, direttore commerciale Italia

Secondo Pasquale Consola, direttore commerciale Italia di Aran Cucine, tre fattori hanno spinto il mercato verso il basso: “Innanzitutto si è ridotta la capacità di spesa a seguito della crisi; o meglio, il consumatore è più attento a spendere. In secondo luogo si è assottigliata l’asimmetria informativa tra consumatore e rivenditore: se prima il cliente non aveva strumenti per discernere il prezzo che gli veniva proposto, oggi, invece, l’era digitale ha portato grande facilità e velocità nel reperimento delle informazioni. Il terzo fattore è l’abbassamento della percezione di valore del prodotto cucina a causa della comunicazione massiccia della Gd, che ha portato ad assimilare a determinati prodotti un prezzo, che in modo più o meno consapevole è diventato un benchmark per il consumatore”. A tutto ciò Aran Cucine ha risposto “introducendo cucine a prezzo più accessibile, rendendo più forte la gamma di prodotto”. Esaminando il 2015 “il trend è stato in crescita, ma non della stessa entità degli anni precedenti”. Si è trattato per l’azienda abruzzese di un anno di transizione in preparazione del 2016: “Quest’anno stiamo concretizzando tutta una serie di novità importanti per le quali abbiamo gettato le basi nel 2015. Parlo di novità di prodotto, di collaborazioni e partnership con attori importanti del nostro mondo relativamente a comunicazione e marketing, e anche di apertura di nuovi negozi e flagship store”. Riguardo agli spiragli di ripresa che qualcuno intravede nel mercato, la visione di Consola è realista: “Non credo nella ripresa: quella presente è una condizione stabile di mercato con cui dobbiamo fare i conti. Non ci si può aspettare che le sorti dell’azienda, come dell’Italia in generale, passino attraverso un’impennata dei tassi di crescita: questo non accadrà più. Noi concentriamo i nostri sforzi su tre nodi chiave: forza del prodotto (essere produttori, e non solo assemblatori, ci rende forti), ottica del servizio (da parte nostra verso i rivenditori e da parte loro nei confronti dei consumatori) e solidità aziendale, di cui godiamo”.

Per leggere tutto lo speciale ‘Aspettando i Saloni’, dove i produttori di cucine fanno un bilancio dell’anno concluso e spiegano le strategie 2016, scarica ‘Progetto Cucina’ gratuitamente tramite App Store, Windows Store e Google.

Bijou
Contenuti correlati : Pasquale Consola bilanci strategie Aran Cucine
Iscriviti alla nostra newsletter

Comments

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 28 Aprile 2020
    Il design che non si arrende
    Mentre chiudiamo questo numero, il decreto in vigore impone il lockdown fino al prossimo 3 maggio.
Arianna Sorbara - Progetto Cucina

ACCADDE OGGI

  • 28 Maggio 2012
    Electrolux protagonista in Tv
    La vocazione di Electrolux per la tutela dell’ambientale diventa protagonista in Tv grazie alla collaborazione del Gruppo con il programma “Zero...

Ricevi la Newsletter!

Cucine e Built In

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy