23 Marzo 2016  14:31

Bilanci e strategie 2016: Aran Cucine

Silvia Mussoni
Bilanci e strategie 2016: Aran Cucine

Pasquale Consola

“Puntiamo su prodotto, servizio e solidità aziendale” spiega Pasquale Consola, direttore commerciale Italia

Secondo Pasquale Consola, direttore commerciale Italia di Aran Cucine, tre fattori hanno spinto il mercato verso il basso: “Innanzitutto si è ridotta la capacità di spesa a seguito della crisi; o meglio, il consumatore è più attento a spendere. In secondo luogo si è assottigliata l’asimmetria informativa tra consumatore e rivenditore: se prima il cliente non aveva strumenti per discernere il prezzo che gli veniva proposto, oggi, invece, l’era digitale ha portato grande facilità e velocità nel reperimento delle informazioni. Il terzo fattore è l’abbassamento della percezione di valore del prodotto cucina a causa della comunicazione massiccia della Gd, che ha portato ad assimilare a determinati prodotti un prezzo, che in modo più o meno consapevole è diventato un benchmark per il consumatore”. A tutto ciò Aran Cucine ha risposto “introducendo cucine a prezzo più accessibile, rendendo più forte la gamma di prodotto”. Esaminando il 2015 “il trend è stato in crescita, ma non della stessa entità degli anni precedenti”. Si è trattato per l’azienda abruzzese di un anno di transizione in preparazione del 2016: “Quest’anno stiamo concretizzando tutta una serie di novità importanti per le quali abbiamo gettato le basi nel 2015. Parlo di novità di prodotto, di collaborazioni e partnership con attori importanti del nostro mondo relativamente a comunicazione e marketing, e anche di apertura di nuovi negozi e flagship store”. Riguardo agli spiragli di ripresa che qualcuno intravede nel mercato, la visione di Consola è realista: “Non credo nella ripresa: quella presente è una condizione stabile di mercato con cui dobbiamo fare i conti. Non ci si può aspettare che le sorti dell’azienda, come dell’Italia in generale, passino attraverso un’impennata dei tassi di crescita: questo non accadrà più. Noi concentriamo i nostri sforzi su tre nodi chiave: forza del prodotto (essere produttori, e non solo assemblatori, ci rende forti), ottica del servizio (da parte nostra verso i rivenditori e da parte loro nei confronti dei consumatori) e solidità aziendale, di cui godiamo”.

Per leggere tutto lo speciale ‘Aspettando i Saloni’, dove i produttori di cucine fanno un bilancio dell’anno concluso e spiegano le strategie 2016, scarica ‘Progetto Cucina’ gratuitamente tramite App Store, Windows Store e Google.

Bijou
Contenuti correlati : Pasquale Consola bilanci strategie Aran Cucine
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 16 Ottobre 2020
    Nonostante tutto
    Dopo la moda, a Milano arriva il design. Si tratta della neonata Milano Design City, tredici giorni di eventi, incontri,...
Arianna Sorbara - Progetto Cucina

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cucine e Built In

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy