03 Luglio 2015  10:49

Casa Candy donata alla Caritas Ambrosiana

Anna Montalbetti
Casa Candy donata alla Caritas Ambrosiana

Si chiude nel segno della sostenibilità l’avventura fuori Expo del Gruppo di Brugherio

Casa Candy, la temporary lounge arredata con il meglio degli elettrodomestici del marchio che per due mesi ha animato l’Expo in città con attività legate al tema dell’alimentazione, ha celebrato la chiusura dell’attività con la decisione di donare alla Caritas Ambrosiana i prodotti usati per l’allestimento. Si tratta di un set comprendente lavatrice, frigorifero, forno, lavastoviglie, piano cottura, cappa e microonde, che saranno messi a disposizione del nuovo refettorio della Caritas che verrà inaugurato in autunno.

 

Per spiegare tale decisione Gianpiero Morbello, brand strategy and identity director di Candy Group, ha dichiarato: “Abbiamo voluto terminare questa interessante operazione, che ci ha permesso di essere a contatto diretto con chi utilizza i nostri prodotti, nel segno dei valori che stanno emergendo da Expo 2015 e che l’azienda condivide da sempre: la sostenibilità e l’anti-spreco”.

 

 

Contenuti correlati : Caritas Ambrosiana Gianpiero Morbello Casa Candy Expo design
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 20 Luglio 2020
    Da insegna a brand
    Se da un lato l’industria non smette di investire per costruire un’identità di marca importante - e le numerose...
Arianna Sorbara - Progetto Cucina

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cucine e Built In

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy