02 Luglio 2015  11:47

Electrolux contesta la decisione del Dipartimento di Giustizia Usa

Anna Montalbetti
Electrolux contesta la decisione del Dipartimento di Giustizia Usa

Keith McLoughlin

L’Organo statunitense si oppone all’acquisizione di GE appliances

Il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti ha annunciato che cercherà di fermare la proposta da parte di Electrolux di acquisire GE Appliances. L’operazione GE risale a settembre dello scorso anno e ha un valore di 3,3 miliardi di dollari. Il gruppo svedese risponde contestando con decisione la risoluzione del Dipartimento di Giustizia, secondo la quale l’acquisizione potrebbe creare dei danni a livello di concorrenza. In un comunicato ufficiale infatti Electrolux ha dichiarato che “ritiene che l'acquisizione incrementerà la concorrenza e offrirà ai consumatori l'accesso a una più ampia scelta di prodotti di alta qualità con un più vasto range di prezzi competitivi”. Dello stesso tenore sono state le dichiarazioni di Keith McLoughlin, president and Ceo di Electrolux. Il Gruppo inoltre rileva come l’opposizione del Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti “sia incompatibile con la sua decisione del 2006 di approvare l’acquisizione da parte di Whirlpool di Maytag, all’epoca uno dei principali concorrenti di Whirlpool nel mercato Usa degli elettrodomestici”. L’azienda svedese continua a essere confidente che l’accordo si possa concludere entro quest’anno. Al momento da parte di Electrolux è in corso una conference call per discutere il tema.

Contenuti correlati : Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti Maytag Electrolux GE Appliances Whirlpool Keith McLoughlin
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 16 Ottobre 2020
    Nonostante tutto
    Dopo la moda, a Milano arriva il design. Si tratta della neonata Milano Design City, tredici giorni di eventi, incontri,...
Arianna Sorbara - Progetto Cucina

ACCADDE OGGI

  • 24 Novembre 2008
    Csil: nel 2009 settore del mobile a -5%
    Il 21 novembre a Milano è stato presentato il “Rapporto di previsione sul settore del mobile in Italia nel 2009” elaborato da Csil sui dati macroeconomici forniti da Prometeia.

Ricevi la Newsletter!

Cucine e Built In

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy