15 Dicembre 2016  10:15

Febal Casa inaugura uno store a Belluno

Elena Rembado
Febal Casa inaugura uno store a Belluno

L’offerta total look e il servizio “chiavi in mano” contraddistinguono il modus operandi del punto vendita

Ampiezza degli spazi, posizione strategica e offerta total look sono i tre punti di forza del nuovo store Febal Casa Ivo Fontana Mobili, che ha aperto i battenti a Ponte nelle Alpi (viale Cadore 71/M), in provincia di Belluno, sulla strada che conduce a Cortina. Il punto vendita, che ha alle spalle i 60 anni di esperienza della famiglia Fontana, è innovativo nel concept e nell’idea, avendo suddiviso in diversi “appartamenti”, dai 40 ai 140 mq, la propria superficie di oltre 8.000 mq.

L’offerta total look e il servizio “chiavi in mano” contraddistinguono il modus operandi dello store, che supporta il cliente finale dalla scelta delle piastrelle o dell’impiantistica fino ai sistemi cucina completi e all’arredo della camera da letto.

L’area dedicata a Febal Casa supera i 500 mq e prevede un’ampia selezione di cucine, da Chantal a Volumia, fino a Sand Industrial. A queste si affiancano le proposte Febal Notte e Febal Sofas. Nello showroom è presente anche un’area tecnica, strategica per scegliere e accostare i materiali e le finiture, aiutando il cliente a “toccare con mano” la propria idea di casa. “Tutti i nostri store in Italia sono caratterizzati da due punti fermi per il pubblico: consulenza d’arredo e unicità della proposta realizzata su misura”, ha commentato Emanuel Colombini, a.d. dell’omonimo Gruppo. “Ivo Fontana Mobili rappresenta proprio questi due capisaldi, condividendo con noi gli stessi valori di artigianalità e attenzione nei confronti delle esigenze d’arredo di ogni singolo cliente”.

 

 

Contenuti correlati : Ivo Fontana Mobili offerta total look Sand Industrial Febal Casa store cucine Chantal Volumia showroom area tecnica materiali finiture

Comments

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 03 Ottobre 2019
    Traffico= fatturato?
    Come afferma un noto rivenditore romano, da tempo il canale soffre di un malessere condiviso, ovvero la “sindrome del negozio vuoto”.
Arianna Sorbara - Progetto Cucina

ACCADDE OGGI

  • 13 Novembre 2009
    56 mila tonnellate il peso dei Raee
    Pesano 55.880 tonnellate i rifiuti elettrici ed elettronici raccolti nei primi 9 mesi del 2009 da Ecodom, il Consorzio italiano per il recupero e...

Ricevi la Newsletter!

Cucine e Built In

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy