12 Aprile 2016  11:58

Grundig punta sulla smart home

Anna Monalbetti
Grundig punta sulla smart home

Il gruppo Arcelik si presenta a FtK con il brand recentemente lanciato in Italia

Arcelik, produttore turco di elettrodomestici noto in Italia in particolare con il marchio Beko, che due anni fa è stato protagonista dello stand dell’azienda, a questa edizione di FtK ha deciso di dedicare l’intero spazio al brand Grundig, che nel 2015 si è presentato nel nostro Paese con un’ampia offerta di prodotti, sia da incasso sia free standing in esclusiva per il canale mobilieri. Al Salone Grundig porta la sua idea di connettività per la smart home. Si tratta del sistema Vux (Virtually User Experience), che permette di gestire piano cottura, lavastoviglie e cappa da un’unica interfaccia: tramite un proiettore integrato nella cappa un pannello di controllo virtuale viene visualizzato sul piano di lavoro della cucina, mentre appositi sensori registrano i movimenti dell’utente e degli oggetti “e li interpreta come istruzioni”. Le possibili integrazioni domotiche sono innumerevoli, come la possibilità di avere sott’occhio dalla cucina i figli nella loro camera tramite la webcam BabyWatch, che proietta sul pannello di controllo le immagini dell’altra stanza.

 

E se non ci si ricorda più cosa contiene il frigorifero? Grundig ha pensato anche a questo dotando l’elettrodomestico di quattro telecamere interne che permettono di visualizzare i cibi conservati sul proprio smartphone e sapere in tempo reale cosa c’è e cosa va comperato. Il Frigo-Cam è dotato di ulteriori plus, come le tecnologie Fullfresh+ per conservare frutta e verdura “fino a 30 giorni”, e IonGuard che rilascia ioni negativi capaci di neutralizzare batteri e cattivi odori.

 

Proseguendo sul tema della connettività, Grundig propone anche HomeWhiz: con un’apposita app e una connessione wi-fi si possono controllare da tablet, smartphone o smart Tv il forno, la lavastoviglie, il frigorifero, la lavatrice e l’asciugatrice. In particolare del forno integrato nel sistema HomeWhiz si possono gestire da remoto fino a tre programmi di cottura consecutivi. Questo modello è dotato di schermo touch Tft dal quale si possono gestire le 38 ricette a disposizione con funzione AutoCook, memorizzare le impostazioni di cottura personali e anche caricare le proprie ricette con relative foto.

 

Il design dei vari elettrodomestici è chiaramente coordinato, con un progetto di design che Grundig ha chiamato Sinfonia, “per il richiamo all’eleganza della tastiera del pianoforte”.

 

Per gli amanti di Beko Arcelik ha approntato un’apposita location al Fuori Salone, dove si esibirà in showcooking lo chef testimonial del marchio Alessandro Borghese.

 

Per leggere tutto lo speciale Eurocucina e FtK con le novità presentate in fiera dai produttori di cucine ed elettrodomestici scarica gratuitamente la versione digitale di “Progetto Cucina” di aprile tramite Apple Store, Windows Store o Google Play.

 

 

Contenuti correlati : BeKo Grundig Arcelik FtK elettrodomestici smart home Fuori Salone showcooking chef Alessandro Borghese
Iscriviti alla nostra newsletter

Comments

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 28 Aprile 2020
    Il design che non si arrende
    Mentre chiudiamo questo numero, il decreto in vigore impone il lockdown fino al prossimo 3 maggio.
Arianna Sorbara - Progetto Cucina

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cucine e Built In

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy